Roma, 6 lug – Si pronuncia anche l’Osservatore Romano sulla vicenda delle Ong Sea Eye e Mediterranea Saving Humans che i queste ore stanno forzando il blocco navale per sbarcare a Lampedusa con i rispettivi carichi di clandestini. “Quando si tratta della povertà e della diseguaglianza non vale il limite delle acque territoriali o della zona Sar di competenza”, spiega, rigorosamente da dietro le alte mura del Vaticano, l’organo ufficiale della santa Sede, dedicando un editoriale alla questione immigrati intitolandolo Restano solo il cielo e i barconi.

Colpa dell’Ue

Per l’Osservatore Romano la questione è diventata “un problema prima di tutto per colpa dell’Unione europea, incapace di dimostrarsi all’altezza dei valori sui quali è stata fondata e di modificare norme che lasciano nelle mani di pochi il cerino di questa responsabilità. Lo spettacolo dei negoziati che si aprono per ‘ricollocare’ 30 o 40 migranti è umiliante”. Gli immigrati “non ce la fanno più ad aspettare di essere aiutati ‘a casa loro’ da governi la cui capacità di solidarietà, sempre grande negli annunci, sembra poi fermarsi ai confini dei rispettivi elettorati”. Papa Francesco scrive che “c’è un’economia dell’esclusione e dell’iniquità che, letteralmente, uccide”, il che equivale ad “affermare che quando si tratta della povertà e della disuguaglianza non vale il limite delle acque territoriali o della zona Sar di competenza”. Per Bergoglio vale tudo, quindi, stracciamo leggi, trattati, decreti e facciamo entrare tutta l’Africa nel nome dell’uguaglianza. Ovviamente fermandoci sull’uscio di casa del Pontefice. “Anche su questo, d’altronde, non riusciamo a metterci d’accordo, con il risultato che entrano inevitabilmente in campo i giudici. Si aprono così nuove polemiche e i toni sempre più aspri amplificano l’evidenza di in fallimento che è davvero di tutti. C’è un’ingiustizia che grida verso il cielo, mentre per gli ultimi la speranza di una via d’uscita è un posto su un barcone”, conclude il giornale del Papa.


Cristina Gauri

Commenti

commenti

12 Commenti

  1. Quando si tratta della povertà e della diseguaglianza non vale il limite delle acque territoriali, dice il vaticano.Cioè non valgono piu’ le identità dei popoli e le nazioni per questi politicanti !! E l’Italia si deve fare carico di tutti i poveri del mondo e non gli amici banchieri privati di el papa tipo Soros.A questo punto gli italiani dovranno prendere in considerazione di fare arrivare i clandestini ai cancelli vaticani e spingerli dentro tanto el papa è d’accordo, non vale il limite territoriale anche del vaticano! Bisognerebbe inoltre cancellare i patti lateranensi, gli stipendi ai preti pagati dallo stato , l’8 per mille dalle tasse italiane alla chiesa e le convenzioni con le strutture ospedaliere del vaticano e usare quei fondi per le strutture italiane e per la povertà degli italiani, ridotti alla fame per pagare interessi illeggittimi ai proprietari stranieri della creazione privata del denaro a costo zero ed esentasse che serve alle oligarchie straniere a depredare i popoli

  2. Forse la profezia di Malachia potrebbe essere vera e Bergoglio l’ultimo successore di Pietro perché la gente ed anche una buona parte di cristiani si saranno rotti i cojones di una chiesa globalista e nei secoli un organo di potere più che evangelico.

  3. Non so’ se la povertà ha confini oppure no. Di sicuro non li ha il negracciume invasore ed infestante. Milioni di negracci pronti ad invaderci, a farsi mantenere, a sostituirci ed infine ad abbandonare un’ Italia spolpata ed in completa rovina. Quando nessuno li manterrà più, metteranno in atto l’ ultimo atto comportamentale delle locuste. Sciamare su altri lidi. Il piano contro l’ Italia è talmente evidente da sembrare concepito da un perfetto dilettante e incompetente. Di più: da un moccioso viziato e pervertito. Visto che siamo un Popolo vinto, senza sovranità ed indipendenza, l’ unica sarebbe mettersi sotto la Protezione dell’ ombrello atomico di Putin. Almeno cosi potremmo cominciare a lisciare veramente il pelo a negracciume, zigagnume ed ogni tipo di indesiderabili che dell’ avvelenarci la vita ne hanno fatto un passatempo. E, soprattutto, a chi li difende, li protegge, li tutela. E a chi ce li vuole ad ogni costo scodellare in casa. Papa eretico e beduinofilo compreso.

  4. Se il vaticano avesse un porto ?
    mo non puoi + nmeno dire ;
    Son tutti froci col culo degli altri , è omofofia .
    Ma il concetto è chiaro ….

  5. Egregio Bracco, le profezie parlano di papa nero ,non negro , e bergoglio è un gesuita …..
    (ecco perché i saggi Cattolici Cardinali MAI elessero un gesuita ) , anche se Cardinal Martini era ottima persona ….
    Urge uno scisma per salvare il salvabile , tipo comunità San Pio X.
    O aderire al Patriarcato Ortodosso , cui devolvo il mio 8 x 1000 . Dall’arrivo del pampero .

    • Sergio,
      d’ accordissimo con te.Io ho pensato seriamente di aderire alla chiesa greco ortodossa da quando un loro patriarca ha detto che Francesco e un eretico quando ha detto per quanto riguarda i gay “chi sono io per giudicare”!! Questa è una posizione netta contro la famiglia naturale e cristiana che el papa stà demolendo con le sue apostasie.E’ un papa nero come viene chiamato il capo dei gesuiti quale lui era.
      Questo eretico ha detto che Dio è uno solo per tutte le religioni quando non risulta che il nostro Dio nè suo figlio, non riconosciuto dalle altre religioni in quanto tale, abbia mai appoggiato la lapidazione della donna infedele o l’uccisione dei non credenti.Gesu’ disse “Io sono la verità e la vita, seguitemi”

  6. Povertà ? Un bongo , per farsi mantenere dai gonzi italiani spende oltre 5.000 € …. con quella cifra in africa metti su una attività imprenditoriale di tutto rispetto …. valgono come
    200/300 mila € in italia!
    da noi si dice :
    voja de laura’ saltum adoss
    voglia di lavorare saltami addosso
    (meglio in dialetto)
    I Bongo NON vogliono fare un c….
    L’ Africa è il continente
    + ricco del mondo , guardate COME stanno investendoci i Cinesi. !!!!!

  7. Mortacci vostra e di chi li fa entrare in italia!! povero nonno che ha combattuto per questa italia di merda popolato da merde governato da parassiti li mortacci vostri mille milioni di volte !

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here