Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 14 ago – Un’auto si è schiantata sulle barriere fuori dal Parlamento a Londra. Ci sono dei pedoni feriti. L’uomo che era alla guida è stato trascinato fuori dall’auto e arrestato. Le strade attorno a Westminster, Millbank, Piazza del Parlamento e Victoria Tower Gardens sono state isolate. Chiusa anche la stazione della metropolitana.
Il fatto è avvenuto quando da poco erano passate le 7.30. Pare sia ancora troppo presto per aver la certezza che si tratti di terrorismo. In ogni caso, sull'”incidente”, sta indagando la polizia antiterrorismo. Dalle immagini postate sui social network dai testimoni si vede un uomo di colore ammanettato portato via dagli agenti di Scotland Yard. Il corrispondente della BBC sul luogo, afferma di aver visto mezza dozzina di macchine della polizia arrivare sul posto: “Cosa abbia esattamente provocato una tale risposta di poliziotti armati non è chiaro in questo momento” ha scritto. Ma alcuni testimoni hanno riferito che l’azione sembrava un atto deliberato, poiché l’auto si è scagliata a tutta velocità sulle barriere che difendono il Parlamento dagli attentati.
Impossibile non richiamare alla mente quanto avvenuto lo scorso anno proprio lì. Era il marzo del 2017 quando un suv ha travolto alcuni passanti sul ponte di Westminster e poi si è diretto a piedi verso il Parlamento britannico, dove aggredì con un coltello un poliziotto di guardia.
Anna Pedri

1 commento

Commenta