Il Primato Nazionale mensile in edicola

Esplosione San PietroburgoSan Pietroburgo, 3 apr. – Forte esplosione nella metro di San Pietroburgo, linea blu, lo riportano i media russi. Ci sarebbero morti e feriti. Lo scoppio sarebbe avvenuto all’interno di un vagone nella stazione di Sennaya Ploshchad ma non è ancora chiaro quali sarebbero le cause dell’esplosione, si teme un attentato. Secondo la Tass, agenzia di stampa, le vittime sarebbero dieci. Dalle prime foto diffuse dalla stampa russa si nota il vagone sventrato della metro.

Aggiornamento ore 14.50: Le due bombe esplose nella metropolitana di San Pietroburgo sarebbero di fabbricazione artigianale e di scarsa potenza. Lo riferisce Ria Novosti citando fonti delle forze dell’ordine. Tutte le linee della metropolitana sono state chiuse per controlli. Almeno 50 i feriti.

Aggiornamento ore 15.00: “I motivi al momento non sono chiari, non escludiamo nessuna pista: né quella criminale, né quella terroristica”. Sono le prima parole del presidente russo Vladimir Putin, che proprio oggi si trovava in visita a San Pietroburgo.

Aggiornamento ore 15.05: un video  mostra uno dei vagoni sventrati della metropolitana.

Aggiornamento ore 15.20: la metropolitana di Mosca ha aumentato il livello di sicurezza dopo le esplosioni a San Pietroburgo.

Aggiornamento ore 15.30: l’ambasciata Usa ha espresso cordoglio per le famiglie delle vittime delle esplosioni. “Siamo scioccati per l’accaduto”, ha detto in una nota, e ha emesso un avviso ai cittadini americani a mantenere alto il livello di sicurezza. I feriti sarebbero 25, non 50 come detto in precedenza, tra cui un bambino.

Aggiornamento ore 15.45: Un ordigno inesploso sarebbe stato trovato alla fermata di Ploshad Vosstania, a San Pietroburgo. Sul posto gli artificieri.

Aggiornamento ore 16.00: La procura generale russa ha detto che si tratta di un attentato.

Aggiornamento ore 16.15: l’agenzia Aska riporta che attivisti dell’opposizione siriana hanno esultato su twitter per le esplosioni di San Pietroburgo. Il ministero degli esteri siriano citato dall’agenzia di stampa ufficiale Sana, invece, ha definito gli attacchi “un atto terroristico codardo”.

Aggiornamento ore 16.20: il bilancio provvisorio delle esplosioni a San Pietroburgo è di 9 morti e oltre 20 feriti. Lo ha reso noto l’ufficio stampa del Comitato Nazionale russo Antiterrorismo, che ha anche confermato la natura artigianale degli ordigni.

Aggiornamento ore 17.00: l’agenzia Interfax dice che le telecamere a circuito chiuso della metro di San Pietroburgo  avrebbero ripreso l’attentatore. Intanto messaggi di cordoglio alla Russia, alle vittime delle esplosioni e ai loro famigliari sono arrivati da tutto il mondo.

Aggiornamento ore 18:50: il tragico bilancio provvisorio dell’esplosione nella metro è di 10 morti e 47 feriti, di cui 6 in gravi condizioni. Il dato lo ha comunicato il ministro della Salute russo Veronika Skvortsova. Il premier Dmitri Medvedev ha dichiarato all’agenzia Tass che quello di oggi a San Pietroburgo è “un attentato terroristico”.

seguono aggiornamenti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. …sembra ci siano anche dei bimbi tra le vittime. Sarà anche questa volta un pazzo? Magari islamico ceceno. Solidarietà ai russi che combattono gli islamici anche per noi.

Commenta