Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 19 giu – Mentre l’Università della California decide di riservare corsie preferenziali per l’accesso agli studenti afrocamericani nelle scuole superiori, il Comune di San Francisco smantella la statua di Cristoforo Colombo. La protesta dei Black lives matter sta insomma generando un’ondata di assurdità, in particolare (che strano) nello Stato americano più “radical chic”. Nel caso di specie, tanto per anticipare il furore della piazza, il sindaco di San Francisco ha fatto rimuovere la statua dell’esploratore genovese che nelle ultime settimane è stato particolarmente preso di mira dagli antirazzisti perché a loro dire è un simbolo di oppressione, schiavismo e discriminazione nei confronti degli afroamericani.

“Un passo necessario”

Una portavoce del comune californiano, Catherine Stefani, ha definito la rimozione della statua “un passo necessario”, poiché rappresentava “le fondamenta dolorose” della storia americana: “Schiavitù, sottomissione e conquista, tutti atti che siamo chiamati a condannare”. Certo, qualcuno potrebbe sommessamente far notare che senza la scoperta di Colombo oggi forse non esisterebbe neppure San Francisco, almeno questa San Francisco. Ma tant’è, ormai la furia iconoclasta soppianta qualunque tipo di ragionamento.

A tal punto che la portavoce del Comune tenta pure un’ulteriore spiegazione dell’iniziativa, volta a rimuovere dalla memoria un certo passato: “La statua era una versione fittizia e ripulita della nostra storia che celebra l’uomo ignorando il trauma che le sue azioni hanno provocato”, ha dichiarato Stefani. “Togliere una statua – ha poi sottolineato la portavoce del Comune californiano – non significa cancellare la storia, ma dimostrare amore per i nostri amici e vicini che in questo momento si sentono feriti, per le comunità che da secoli si sentono ferite”.

La statua in questione oltretutto era già stata vandalizzata (e poi ripulita) nei giorni scorsi, come si vede in questo video:

Eugenio Palazzini

 

9 Commenti

  1. Siamo alla cancellazione della storia per il nuovo ordine mondiale della massoneria oligarchica.I banchieri proprietari della moneta prodotta dal nulla in forma privata vogliono una massa indistinta di individui senza identità, da controllare ed abusare sin dalla nascita.A tal fine hanno instaurato una dittatura sanitaria cinese e vogliono anche abolire i contanti, perchè si ritengono gli unici titolati a tenere le ricchezze e ci tolgono quindi anche il diritto a tenere con noi il frutto del nostro lavoro.Potranno cosi’ affamarci a piacimento chiudendoci semplicemente il conto

  2. Il politicamente corretto da vezzo intellettuale, criticabile o meno, è diventato nel giro di vent’anni un dogma incontestabile che viene imposto a ogni livello delle società occidentali in modo anche violento e arbitrario.
    È una follia a cui bisogna reagire anche con altrettanta determinazione!

  3. Che dire. Passa la voglia di essere anche un minimo dialettici. Un inno all’ignoranza, anche rispetto alla propria stessa storia. Cristoforo Colombo ha fatto una scoperta geografica (che prima o poi qualcun alto avrebbe comunque fatto) e non ha proprio colonizzato né schiavizzato nessuno. Questi “signori” che ne rimuovono le statue sono invece i diretti eredi di chi ha invaso e colonizzato il continenente americano, distruggendo interi popoli e civiltà… altro che “semi-colti”, peggio degli intellettuali radical chic nostrani… il che è tutto dire…

  4. In effetti, il nostro Cristoforo, si fosse fatto I c… suoi! I nativi americani vivrebbero numerosi e in pace, nelle loro praterie… e noi non dovremmo sopportare il putrido odore che emanano gli usa, di corruzione, mercantilismo, ignoranza, arroganza… E anche gli inglesi sarebbero stati al loro posto, senza il grasso alleato…

  5. Stefani ….. quindi ITALO AMERICANA ….. conosci la lingua dei tuoi nonni ????
    MA VAFFANCULO !!!!!!!

    Gli Italiani sono stati trattati PEGGIO dei NEGRI in America (USA) , QUINDI ????

    Cretina , Colombo approdò nelle INDIE , (da cui il nome INDIANI … per i Pellerossa ….) o almeno così credeva , nel 1492 …..

    I Bingobongo sono stati portati DOPO il 1600 da Coloni INGLESI come schiavi ….. dall’ Africa dove ancora oggi ESISTONO GLI SCHIAVI !!!!!
    Comprandoli da ALTRI NEGRI ….. guarda la serie “RADICI” .
    E persino i MAYA praticavano lo schiavismo , quindi non hanno avuto
    certo bisogno di COLOMBO …..

    Lo schiavismo venne abolito nelle NOSTRE COLONIE dai FASCISTI !!!!!
    Studia …. tu e gli Italioti antifa …..

    Inoltre , il NEGRO di MERDA da cui nasce sto casino ….. era un CRIMINALE !!!!

    Quindi , mi fate capire che se U’ Curtu e Zù Binnu fossero stati NEGRI ….. avremmo dovuto LIBERARLI ed inginocchiarci e chiedere scusa ?????? già , perchè Colombo , Montanelli , Falcone e la sua scorta erano RAZZISTI e NEGRIERI …..

    MA RIVAFFANCULO , I

    taloamericani rimettete le statue al loro posto e giù legnate agli antifa e antirazzisti !!!!!!!!! Nel nome di Colombo e di NOI ITALIANI !!!!!

Commenta