Roma, 5 gen – Roberto Saviano l’aveva definita “l’immagine simbolo della nuova protesta che sta vivendo l’Iran”. Per lo scrittore, infatti, le manifestazioni che stanno attraversando il Paese degli ayatollah si riassumevano così: “Migliaia di persone stanno scendendo in piazza per dare il diritto alle donne di scegliere se indossare o meno il velo”. E invece, sorpresa, ora scopriamo che l’immagine della donna iraniana che si toglie l’hijab e lo sventola a mo’ di bandiera non ha nulla a che vedere con le proteste in corso.

Lo scoop è di BuzzFeed, che spiega: “L’immagine, un fermo immagine preso da un video, è stata pubblicata online la scorsa settimana e non aveva nulla a che fare con le attuali proteste che hanno investito l’Iran. L’azione personale di questa donna faceva parte di un movimento di protesta in corso da tempo contro l’obbligo di indossare l’hijab in pubblico. È stato inviato a My Stealthy Freedom, un gruppo che difende il diritto delle donne a non indossare il velo”.

Si tratterebbe, i particolare, di una protesta che va in scena ogni mercoledì, da molto tempo. La fondatrice di My Stealthy Freedom, Masih Alinejad, ha dichiarato di aver ricevuto il video la settimana scorsa. La protesta a cui fa riferimento quell’immagine è andata in scena in via Enqelab, a Teheran, mercoledì 27 dicembre. “Non c’è alcun legame tra la foto e le proteste, quella donna ha fatto la sua protesta solitaria il giorno prima della rivolta”, ha detto Alinejad. L’identità della manifestante non è nota, alcuni dicono sia stata arrestata. E ora chi ha il coraggio di dirlo a Saviano?

Giorgio Nigra

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here