Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 ago – Clamorosa protesta anti-immigrazione, qualche giorno fa, in Germania. Alcuni militanti del movimento identitario tedesco hanno occupato la Porta di Brandeburgo, monumento simbolo di Berlino e della Germania intera nel mondo, issando al di sotto della celebre quadriga creata nel 1794 da Johann Gottfried Schadow uno striscione con la scritta: “Frontiere sicure, futuro sicuro”. Il gesto ha voluto rappresentare una sfida simbolica forte alla politica di Angela Merkel sui “rifugiati”, le cui conseguenze si sono viste con gli stupri di Colonia e con l’ondata di attentati che ha insanguinato l’estate tedesca ed europea. Nel video si vede bene come, tra la folla di turisti e curiosi che si è fermata a osservare l’azione, molti sembrano aver gradito, tanto da applaudire platealmente gli attivisti identitari. “Non abbiamo bisogno di immigrazione di massa ma di frontiere sicure e quindi di un futuro sicuro per il nostro Paese e per l’Europa”, hanno dichiarato gli attivisti di Identitäre Bewegung.

 

2 Commenti

  1. e già….., siamo rimasti solo noi italiani in tutto l’occidente a credere stupidamente alle cialtronate di politici corrotti ed in malafede figli di quella cultura cialtronesca, quel totem farlocco della resistenza e libertà, ma quale libertà…? quella di arraffare dei comunisti senza dignità e cultura…, come siamo finiti in basso con questa italia…

    • Parole sacrosante. Ma da ste parti ad alzare la testa sono sempre gli stessi e finiscono decapitati. Mentre gli struzzi la tengono sotto la sabbia non curandosi di cosa succede alle proprie chiappe lasciate al vento.

Commenta