Roma, 19 apr – Una chiesa pentecostale è crollata in Sudafrica a causa delle violente piogge che si sono abbattute la scorsa notte nella provincia costiera di KwaZulu-Natal. Sarebbero 13 le vittime.

Come riferito dai media e dalla polizia locali, la tragedia è avvenuta in una chiesa di Dlangubo, non lontano da Empangeni, quando il tetto e la facciata della struttura religiosa sono crollati, a causa dei nubifragi, sulla folla in preghiera. Sempre in base a quanto riferito dai media sudafricani, alcune persone si sarebbero addormentate durante il rito pasquale che sarebbe dovuto durare tutta la settimana.

Per questo la fuga dalla chiesa in mattoni è stata piuttosto lenta e problematica. Altri 29 fedeli sono rimasti feriti e sono stati stati portati nel vicino ospedale. Le autorità e la protezione civile sono giunte sul luogo, dove stamani è stato allestita una grande tenda all’esterno della chiesa, con i fedeli in preghiera per le vittime.

Alessandro Della Guglia

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta