Schermata 2016-02-02 alle 10.57.40Roma, 2 feb – “Welcome Refugees”, scrivevano alcuni tedeschi quando la Merkel spalancò le porte agli immigrati: in fondo era l’ennesima occasione per dimostrare al mondo di essere diventati buoni dopo quell’increscioso incidente di un po’ di anni fa. Peccato che ora la Germania si stia scontrando con la dura realtà dei fatti di un’immigrazione che non rientra affatto nel quadretto idilliaco prospettato.

L’ultimo episodio viene da YouTube. Siamo a Monaco, in metropolitana. Un gruppo di immigrati ha prima molestato una donna e poi ha attaccato due pensionati che erano intervenuti per difenderla. Uno dei due è stato tenuto per la gola da uno dei giovani migranti mentre gli altri facevano da scudo. Un testimone ha detto che la rissa è scoppiata dopo che uno dei richiedenti asilo di “origine araba” è stato respinto da una donna dopo aver piazzato la sua mano su di lei. In risposta l’uomo ha dato un pugno contro la finestra di vetro della carrozza. Poi un altro di loro ha denigrato un anziano accarezzandogli la testa pelata.

Nel filmato, un uomo si arrampica su un sedile della metropolitana e attacca il primo pensionato, poi affronta un altro passeggero anziano e lo afferra per la gola. “C’erano circa dieci persone accanto e dietro di me. Quando il treno ha raggiunto la stazione ho chiamato la polizia. Hanno detto che non c’era niente da fare”, ha detto il testimone. Da notare la reazione dei due anziani, che pur in posizione di netto svantaggio sia numerico che anagrafico, non hanno esitato ad affrontare gli stranieri, apostrofandoli così (in dialetto bavarese): “Siamo tedeschi qui! Vi dovete comportare bene, come tutti gli altri!”. Se non altro non tutti i tedeschi dicono “Welcome”.

https://www.youtube.com/watch?v=54vilMCux9E

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

5 Commenti

  1. notare il nanetto che sguardo fiero e sicuro.
    sanno che la polizia come la marina militare che li va a prendere, sta dalla loro parte.
    giudici politici dx e sx, forze dell’ordine giornalai e migranti da una parte.
    popolo dall’altra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here