Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 1 ago – Negli ultimi anni sono molte le nazioni africane che hanno puntato sul turismo per rilanciare le loro economie. La cosa non deve sorprendere, visto che questo settore oltre a far guadagnare valuta pregiata dall’estero crea anche tanti posti di lavoro. Certo l’epidemia causata dal coronavirus ha azzerato i guadagni derivanti dall’accoglienza, ma con i piani di vaccinazione che si stanno attuando non solo nelle nazioni occidentali ma anche nei Paesi in via di sviluppo il numero di viaggiatori sta lentamente aumentando. Normale quindi che nei prossimi anni il continente nero inizi a recuperare gli introiti perduti.



Di recente, alla lista dei Paesi africani che da sempre sono state mete ambite per i turisti, si sono aggiunti dei nuovi ingressi come ad esempio il Ghana. Accra negli ultimi anni ha beneficiato di elevati tassi di crescita della propria economia, principalmente grazie agli investimenti in agricoltura e industria. Questo tuttavia non basta a ridurre gli alti livelli di disoccupazione. Ecco perché il governo intende fare del Ghana anche un’importante attrazione turistica.

Ghana: dal turismo obiettivo 5 miliardi di dollari di incassi

Gli obiettivi dell’esecutivo sono piuttosto ambiziosi. Per il 2023 (anno in cui, secondo le previsioni, diventerà l’ottava economia africana) intende portare i guadagni derivanti dal turismo in Ghana a 5 miliardi di dollari. Facendo del comparto la prima fonte nazionale di guadagni. Per raggiungere l’obiettivo, il ministero del Turismo sta cercando di promuovere i luoghi che i curiosi di tutto il mondo possono trovare di maggior interesse. Incentivando allo stesso tempo i miglioramenti necessari a rendere questi siti più facilmente accessibili. Un esempio in tal senso sono le riserve naturali che si trovano nel nordest del Paese, dove vivono diversi coccodrilli e dove il governo vuole costruire nuove infrastrutture per attrarre i visitatori nell’area.

Giuseppe De Santis

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta