Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 apr – Come ogni mese, il quotidiano finlandese Helsingin Sanomat ha incaricato l’istituto Kantar TNS di condurre un sondaggio – svolto tra il 15 marzo e il 9 aprile su un campione di oltre 2mila persone – per cercare di capire qual è la popolarità dei diversi partiti. Come già nel recente passato, anche questa volta è emerso che il più apprezzato è il partito dei Veri Finlandesi, il quale sembra essere riuscito addirittura ad ampliare la forbice di gradimento rispetto ai Socialdemocratici.



Consensi sempre in crescita per i Veri Finlandesi

Il partito, guidato dall’europarlamentare Jussi Halla-aho, ha visto la sua popolarità aumentare dello 0,1% per raggiungere il 21,6%. I Socialdemocratici, pur rimanendo il secondo schieramento (e il primo per seggi al parlamento di Helsinki), hanno perso 0,8 punti, piazzandosi al 19,7%.

I Veri Finlandesi vedono così il loro consenso crescere di ben quattro punti rispetto alle ultime elezioni politiche e di 13 rispetto alle amministrative. Per quanto riguarda gli altri partiti, la Coalizione Nazionale resta il terzo partito con il 16,2% (+0,2%) mentre il Partito di Centro scende dall’11,8% all’11,4%. I Verdi guadagnano lo 0,2% e arrivano al 10%, l’Alleanza di Sinistra strappando mezzo punti percentuale in più sfiorando l’8%.

Un aspetto interessante del sondaggio risiedere nel fatto che i potenziali dei Veri Finlandesi si dicono del loro voto rispetto a quelli degli altri partiti. Ciò potrebbe significa che la loro popolarità sia destinata a rimanere intatta. I motivi di questo successo sono tanti – a partire dall’avversione verso Bruxelles e le politiche dell’Ue – e in molti concordano sul fatto che le elezioni municipali del prossimo 13 giugno potranno considerarsi come una sorta di referendum sul governo. Non è quindi da escludere che, dopo queste consultazioni, il loro gradimento possa addirittura crescere.

Giuseppe De Santis

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta