Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ci sono delle figure dalle quali non si può prescindere. Nel contesto plurisecolare della lotta di liberazione irlandese, indubbiamente, Patrick Pearse è una di quelle. Jean Mabire, che di rivoluzionari se ne intendeva, lo descrisse come un «risvegliatore di popolo». Questi uomini, spesso entrati a buon diritto nel pantheon degli eroi, avevano il pregio assoluto di essere dei «fondatori di miti», sacrificando la propria esistenza per un’idea. È ciò che si evince dalla meravigliosa biografia che lo stesso Mabire ha dedicato al dublinese, tradotta dal francese e pubblicata per i tipi di Passaggio al Bosco Edizioni con una folta appendice fotografica e commemorativa. Un testo fondamentale per comprendere la natura intrinseca dell’identità gaelica, la durezza della guerra anglo-irlandese, i fermenti dell’Easter Rising e l’incrollabile fede dei volontari nazionalisti.

Questo articolo è stato pubblicato sul Primato Nazionale di aprile 2021

Patrick Pearse, patriota d’Irlanda

Patrick Pearse – come Bobby Sands – è stato un patriota, un poeta e un martire della verde isola. Egli manifestava la perfetta armonia dei tre elementi che garantiscono la ribellione di un popolo oppresso: l’impegno culturale, la militanza politica e la lotta armata. Pearse, capace di impugnare la penna e il fucile con il medesimo impeto, fuse il pensiero e l’azione in una mistica eroica e identitaria che rispondeva ad un solo imperativo: risvegliare la patria irlandese dalla lunga notte coloniale dell’invasore britannico. Per farlo, costituì la scuola di St. Enda, al fine di forgiare le giovani generazioni alla riscoperta della lingua gaelica e del retaggio celtico: Pearse comprese che nessuna ribellione avrebbe assunto un carattere totale se non avesse affondato le radici nel tessuto identitario e tradizionale della propria terra. La sua fu un’opera totale ed organica, che spalancò le porte all’Insurrezione di Pasqua, alla folgorante guerriglia dell’Irish Republican Army e alla nascita della Repubblica d’Irlanda. Il grande pregio di Pearse, allora, fu quello di…

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta