L’eau de toilette donna è uno dei regali più ricorrenti, ma anche dei più difficili da fare. Durante il periodo delle festività tantissime persone acquistano confezioni dono che comprendono profumo, eau e crema.

Ma il rischio dietro l’angolo è quello di scegliere la fragranza sbagliata, che stona sulla pelle della persona e fare un regalo che rimarrà chiuso nell’armadio o, nella migliore delle ipotesi, verrà riciclato per altri doni.

C’è chi rinuncia  a priori a regalare l’eau de toilette donna, e chi invece decide di avventurarsi lo stesso in questo shopping. In questa breve guida vi spiegheremo come scegliere la fragranza giusta per la persona che volete rendere felice.

L’eau de toilette donna contro l’eau de parfum

Per iniziare con i vostri acquisti la prima cosa fondamentale che dovete stabilire è quale tra queste due categorie di prodotti volete scegliere.

L’eau de parfum è molto persistente, resta addosso tutta la giornata, mentre invece l’eau de toilette è più delicato, all’incirca dura tre o quattro ore. Perfetto per un appuntamento, per la giornata in ufficio da alternare con quello della sera. Ha il vantaggio di dare ampia possibilità di scelta durante la giornata, senza per forza dover tenere lo stesso aroma addosso per tantissime ore.

Quale fragranza scegliere?

Scegliere un eau de toilette donna non è semplice. Il profumo è parte dell’identità di una persona, ci resta addosso e ci definisce quando incontriamo qualcuno. Quando scegliamo dei profumi bisogna predisporsi immediatamente all’ascolto.

Solo prestando attenzione ai messaggi che ci manda l’altra persona, ai suoi gusti ed esigenze possiamo capire quale fragranza scegliere e non regalarne una tanto per aver espletato un compito.

Un altro trucco per determinare se un profumo donna è adatto o meno è partire da quello che usa tutti i giorni. Raramente una donna è totalmente priva di profumo, almeno un’acqua profumata la userà o un deodorante. Partite da lì.

Se sentite un odore tenue e delicato, orientatevi su quella linea. Se invece è molto forte, dalle tonalità accentate, scegliete qualcosa che possa avvicinarsi a ciò che ha già. Difficilmente succederà l’inverso, cioè che una persona che predilige fragranze molto forti, che rimangono impresse nell’aria e sulla pelle, poi di colpo cambi e decida di indossare un eau de toilette delicata e tenue.

Individuate l’essenza che predilige

Quando non sapete che profumo utilizza e non potete dunque partire da lì per l’acquisto dell’eau de toilette donna, allora individuate le essenze che ama. Sicuramente le troverete in casa.

Sono quelle che reitera negli ambienti domestici, quando lava il bucato, o perfino nella scelta delle candele profumate. Cercate di capire se preferisce essenze agrumate oppure floreali, aromatiche oppure fruttate.

Controllate gli acquisti che fa. Ad esempio chi ama particolarmente la fragola e la sceglie anche quando si tratta di aromi, budini, candele, ecc… difficilmente potrà apprezzare un eau de toilette troppo aromatica, tenderà sempre a ritornare alle essenze più fruttate o perlomeno agrumate.

Non fidatevi di chi vi dice che non si può capire il profumo che si predilige senza averlo provato sulla pelle, la verità è che ritorniamo sempre dove siamo stati bene, anche olfattivamente.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta