La gamma degli strumenti di misura disponibili sul sito di RS Components è in costante aggiornamento: all’interno della sezione del catalogo digitale dedicata ai dispositivi per le misurazioni ambientali viene dato ampio spazio agli anemometri. Questo strumento, spesso chiamato anche misuratore del vento, è disponibile in varie versioni, sia in formato portatile che in formato da banco.

L’anemometro ha una storia lunga quasi sei secoli: la sua prima versione, di Leon Battista Alberti, è del 1450. Lo sviluppo dello strumento è proseguito, coinvolgendo nomi del calibro di Leonardo da Vinci, Robert Hooke, John Thomas Romney Robinson e John Patterson, che negli anni ’20 ideò lo strumento a tre coppette che ancora oggi viene ampiamente utilizzato. L’evoluzione non si è mai arrestata ed ha portato al lancio anche di dispositivi digitali di alta precisione.

Cos’è e a cosa serve un anemometro

L’anemometro è un dispositivo che viene impiegato per misurare la velocità dei gas, in particolare del vento. Il nome del dispositivo nasce dall’unione di due parole greche, ovvero anemos, che significa vento, e metron, che significa misura.

Esistono diverse tipologie di anemometro: ci sono i modelli a coppette, quelli a ventolina, quelli termici, quelli che consentono di effettuare anche la analisi della velocità e della temperatura. Le possibili applicazioni sono tantissime, quindi è importante scegliere con cura lo strumento più adatto all’impiego a cui è destinato: sul mercato sono disponibili modelli generici ed altri pensati per uno specifico utilizzo.

Le tipologie più diffuse

La versione più famosa di anemometro è senza dubbio quella a coppette. Fondamentalmente sono composti da un palo su cui vengono installate delle coppette rotanti: più è forte il flusso d’aria e maggiore sarà la velocità con cui girano le coppette. La velocità della rotazione viene trasmessa all’unità centrale, che trasforma il dato e ne fornisce la lettura sul display. Questa tipologia è la più utilizzata nelle stazioni meteorologiche.

Gli anemometri a pellette possono sembrare dei piccoli mulini a vento; il funzionamento non è molto differente rispetto alla tipologia precedente: le coppette sono sostituite da palette eoliche. Lo strumento deve essere posizionato nella direzione in cui soffia il vento. I moderni strumenti digitali sono in grado di contare il numero dei giri al secondo compiuti dall’elica in modo da calcolare la velocità del vento, mostrando il dato sul display.

Possibili applicazioni: come scegliere lo strumento più adatto per ogni uso

Come detto, le possibili applicazioni sono tantissime: vengono impiegati per valutare i rischi in ambito ingegneristico, per monitorare le turbine eoliche, per controllare l’inquinamento, per favorire le manovre degli aerei, per controllare gli effetti del vento sulle colture e tanto altro ancora. Per scegliere l’anemometro bisogna innanzi tutto pensare al lavoro che dovrà fare. Il primo parametro da considerare è la precisione: in campo professionale il margine di errore deve essere ridotto al minimo, quindi l’attenzione si sposta sui modelli che garantiscono errori entro il 5%.

Ovviamente bisogna considerare anche i materiali. I dispositivi che vengono utilizzati a lungo all’aperto devono presentare un’elevata resistenza e devono garantire l’impermeabilità delle parti più delicate, come ad esempio il display. Si deve tenere conto anche dei limiti dello strumento: la maggior parte dei modelli ha una misura massima di 150 km/h, quindi se si hanno esigenze diverse è meglio cercare una soluzione specifica. Altri parametri importanti possono essere le dimensioni, le funzionalità aggiuntive ed il costo.

Grazie ai filtri di ricerca, RS Components permette di individuare con pochi clic l’anemometro più adatto per ogni necessità. Per effettuare una ricerca mirata basta selezionare le proprie preferenze in termini di marchio, parametri di misura, velocità massima, precisione, risoluzione, temperatura massima, tipo di sonda, dimensioni, caratteristiche della batteria ed altro. Ogni modello presente sul sito ha la sua scheda con tutte le informazioni tecniche, il prezzo e le tempistiche di spedizione.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta