Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 21 set – In piedi, sguardo deciso e voce tonante, per l’ultima arringa elettorale prima del voto. Teresa Bellanova sembrava sicura e non ha esitato a concludere così il suo appello elettorale: “Per questo chiediamo un voto per Michele Emiliano” in Puglia. Pochi attimi di gelo tra il pubblico, brividi per Ivan Scalfarotto inizialmente impassibile accanto al ministro dell’Agricoltura. Com’è possibile, avrà pensato il deputato renziano? Il candidato di Italia Viva sono io e mi sono candidato appoggiato dal mio partito proprio contro il governatore dem.

Dopo un improvviso stallo imbarazzato, dovuto all’incredibile effetto sorpresa (leggasi gaffe ineguagliabile) della Terranova, dal pubblico si è levata la protesta di Maria Elena Boschi e lo stesso Scalfarotto ha fatto notare il clamoroso errore al ministro. A quel punto la Terranova si è corretta: “Non chiediamo un voto per Michele Emiliano e lo chiediamo, scusate, per Ivan Scalfarotto”.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

Commenta