Roma, 24 dic – Il presidente del Consiglio ci aveva assicurato che il green pass è «una misura che dà garanzia di ritrovarsi tra persone non contagiose». Peccato che non sia affatto vero: anche chi è vaccino può risultare positivo e contagiare gli altri. Con buona pace di Mario Draghi e delle sue supercazzole. Peggio ancora: pure chi si è fatto la terza dose è a rischio contagio. Lo sa bene Alessandro Di Battista che, malgrado il richiamo, è risultato positivo al Covid.

Dibba in versione Fedez

L’ex esponente del M5S ha pubblicato ieri un post che ha fatto molto discutere. All’inizio Dibba ha descritto un quadro familiare prenatalizio dai toni idilliaci: «Io che scrivo un articolo, Sahra che fa le traduzioni (a proposito, se siete interessati a traduzioni italiano-francese-italiano e a classi di conversazione anche online contattatela su instagram o via mail)», esordisce l’ex pentastellato, non mancando di fare pubblicità alla sua compagna, in pieno stile influencer. E poi c’è «Andrea che disegna un T-Rex e Filippetto da Pescara, meglio noto come Attila, che fa finta di essere calmo… questo il nostro Natale un po’ particolare».

Guarda anche: Travaglio: «Mia famiglia contagiata da persona con terza dose, il green pass non sta in piedi» (Video)

Di Battista positivo al Covid (con terza dose)

Infine, la notizia choc: «Io e Sahra siamo positivi (io ho fatto anche la terza dose). Auguriamo a tutti Buon Natale!». Certo, essendo positivo al Covid, per Di Battista non si profila una vigilia tanto allegra. Ma questo, d’altra parte, è il rischio che corrono un po’ tutti gli italiani. Inclusi i vaccinati con terza dose, che speravano nella puntura per sentirsi più sicuri. Eppure, nonostante tutto, Draghi ha insistito per varare un decreto Festività che penalizza soprattutto i non vaccinati. Quasi a rimarcare ancor di più che il green pass non ha nulla di scientifico: non è una misura sanitaria, ma squisitamente politica. E pensare che ormai lo dice pure Crisanti

Elena Sempione

La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. Vaccinarsi è un atto di amore.
    Fare tutte e tre le dosi è un triplo atto di amore.
    Ora di che ti lamenti ?

  2. Perché, c’è ancora chi non ha capito che le #Pandebufale dell’ #OrganizzazioneMondialeStupri servono solo a permettere a #Governi lecchini atlantisti di far rientrare dalla finestra con vaccini inutili i soldi usciti alle #BigPharma dalla porta con la scadenza dei brevetti sui principi attivi e che ne stanno causando il fallimento
    https://images.plurk.com/2E5StWiV17Dk5845aOq35e.png

    ??

    Mi pareva di averlo scritto a chiare lettere ma probabilmente la maggioranza preferisce guardare passivamente video senza filtro e io purtroppo non sono un video maker.

  3. Cercano di fare passare i positivi per malati quando, in assenza di sintomi, si è solo portatori sani.Considerando poi che il test PCR dà risultati fasulli come detto dallo stesso foglietto nel test pcr che dice che non và usato per la diagnosi.E a noi hanno rovinato la vita,cancellato il viso,dato ad un intero popolo la carcerazione domiciliare notturna con la scusa di un normalissimo virus rilevato per di piu’ con un test fasullo.Siamo in mano a poteri occulti e vari burattini il cui unico obiettivo è di controllarci digitalmente dato che il qr code è solo l’inizio e di somministrarci quello che di volta in volta decideranno.E la maggioranza presa dalla paura creata appositamente dai loro media non è in grado di ragionare e cogliere l’inganno

Commenta