Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 gen – Mancano appena tre giorni alle elezioni regionali in Emilia Romagna e regna l’incertezza: a spuntarla sarà il centrodestra oppure il centrosinistra? Ad essere quasi scontato è soltanto il tracollo del M5S, in caduta libera nei consensi. Così, giusto per non rischiare improbabili risalite nei sondaggi, ecco che sabato scorso Danilo Toninelli è arrivato a Guastalla (Reggio Emilia) per sostenere la campagna elettorale dei Cinque Stelle.

“Sono veramente felice di essere insieme al nostro candidato presidente Daniele Zanichelli”, ha dichiarato con una certa enfasi l’ex ministro dei Trasporti. Ci fa piacere, peccato che il candidato pentastellato si chiami Simone Benini mentre Zanichelli era al suo fianco, è un deputato grillino e si chiama Davide, non Daniele. Due incredibili gaffe in dieci secondi, per quanto Toninelli ci abbia purtroppo abituato agli strafalcioni, che hanno suscitato un’immediata ilarità sui social. Anche perché è stato lo stesso ex ministro a pubblicare il video su Facebook, per poi correggerlo successivamente una volta accortosi dell’errore.

Alessandro Della Guglia

2 Commenti