Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 apr – Mattia Santori, riccioluto leader delle Sardine, ha confessato oggi in un’intervista ad Alanews che avrebbe ricevuto mesi fa una telefonata dal Pontefice in persona, che lo contattava per “ringraziare le Sardine per la gentilezza che avevamo riportato nella politica italiana”.

Santori: “Pensavo ad uno scherzo”

Proprio così. E la cosa ha così dell’assurdo che persino lo stesso Santori, che non è esattamente un fulmine di guerra, pensò ad uno scherzo. “Il Santo Padre vorrebbe conferire con lei” dice di aver sentito Santori al telefono. “Io sono sbiancato e ho pensato ad uno scherzo e invece era proprio il Pontefice. Ha parlato a lungo, l’ho ascoltato e oltre alle parole ho apprezzato soprattutto il gesto che significava ‘vi ho visto, mi sono accorto di voi’“. E certo che si era accorto delle Sardine, vi ricordate che prima dell’avvento del coronavirus erano praticamente su ogni canale e in ogni trasmissione 24 ore su 24?

“Ringraziare le Sardine per la gentilezza”

Ma come mai Papa Francesco ha deciso di mettersi in contatto con Mattia Santori? “Il Papa mi chiamò per ringraziare le Sardine per l’ondata di gentilezza ed educazione che avevamo riportato nel panorama politico nel momento caldo delle piazze” dice lui stesso. Peccato che quell’ondata di gentilezza fosse tutta atta a smantellare l’avversario politico del giorno, ovvero Matteo Salvini nella “forma” del candidato leghista in Emilia Romagna Lucia Borgonzoni. Inoltre, le dolci e per niente fritte Sardine si sono rivelate essere una matrioska di impicci, interessi e goffaggini (dalla “gaffe” coi Benetton alle confessioni di Ogogno) che nemmeno un branco di rappresentanti d’istituto adolescenti. Ma, si sa, il Papa ci tiene molto alla gentilezza e all’educazione.

Un altro incontro a breve?

“Non l’ho mai detto prima” confessa Santori “eravamo rimasti d’accordo per incontrarci ma poi tutto è saltato per l’emergenza coronavirus”. Eh già, mannaggetta, ci mancava un incontro istituzionale tra Papa Francesco, il Pontefice della Chiesa Cattolica e Mattia Santori, uno che delira di palle tirate a ragazzi autistici. Ma va tutto bene, il virus (che poi non è niente in confronto al razzismo, stando a quanto dicono le Sardine) finirà presto di disturbarci e gli incontri si potranno fare – anche a un metro di distanza si può percepire l’assoluta gentilezza di Santori. Chissà se da lì riesce a tirare una palla.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

14 Commenti

  1. Ma no, non era Bergoglio.
    Era Stenlio vestito da panettiere..

    Ma no. vi dico che era Bergoglio.

    Allora era Stenlio vestito da papa.

  2. Mi vien da vomitare , adesso stampo l’ autocertificazione per la farmacia … anti emetico e anti acido …..

    mascherina celo
    guanti celo
    pazienza FINITA !

  3. Altri tempi quando ai papi del passato gli dovevano spiegare chi era il calciatore fuoriclasse del momento che era andato a fargli visita o il politicante di turno. Quelli erano tutti chini sui padri della chiesa e sulle vite dei santi, questo invece è così al passo coi tempi che parla perfino con uno sfigato!

  4. Non sapevo che a el papa gli piacciono le sardine.Si vede che in vaticano stanno al risparmio e caviale e salmone scarseggiano.
    Al gesuita, che dice che noi pecchiamo contro la terra(non ci deve quindi perdonare Dio ma il primo cipresso che capita),piacciono la abortista Bonino e lo speculatore Soros.Una sardina in piu’ o in meno non cambia molto

  5. Il nostro PAPA mandato dal cielo per redimerci un po’… Non ascoltare noi terreni, ma le parole del vangelo(, come già stai facendo) e l’amore che hai per il prossimo vincerà… Sono atea, ma ti voglio bene…

  6. Ok , è stato uno scherzo telefonico …. roba da sedicenni che
    “non trombano” ….
    e NON FANNO RIDERE , come Topo Galileo …..
    radio per MENTECATTI …..

    Ma …. se fai uno scherzo e NON lo dici SUBITO …. commetti il reato di

    Millantato Credito
    Sostituzione di persona
    ed in questo caso , associazione per delinquere …..
    oltre a varie ed eventuali , decida il PM .

    Ti rubo la macchina , ma per scherzo ….. il REATO di “furto” non cambia

    Ora o il Sardino sapeva e quindi vabbè è un gioco …. oppure lo scherzo “diventa” altro ….. (REATO)

    Ai simpaticoni che sentono la radio mentecatta ricordo una triste storia ….

    Il più grande imitatore italiano venne accusato ,ma solo da “voci di
    corridoio” , di usare la sua abilità per fare “scherzi” al telefono …..
    a “intoccabili” , nessuna indagine , nessuna denuncia , ma le voci
    bastarono per farlo LICENZIARE dalla RAI ….

    entrò in depressione
    (UNICA cosa VERA , ma perdere il lavoro a 47 annidall’ unico datore di lavoro esistente …..)
    entrò in clinica per curarsi e …. DOPO UN MESE di cure , si suicidò ,
    SPARANDOSI …. vai in clinica per curarti con una 38 ?????

    NESSUNA INDAGINE

    A pensar male ….. erano gli anni di piombo , bombe sui treni , bombe nelle banche , Palestinesi che girano a Bologna con valige piene di esplosivo , giornalisti uccisi , Mirage che abbattono aerei Itavia ….
    uccidere un attore (che forse sapeva troppo) faceva parte del GIOCO .

    Oggi viviamo tempi meno “seri” , ma un certo “Potere” non ci mette molto
    a tornare a fare affari con i mammasantissima …… e “BACIARE” il
    Capodeicapi in carica .

Commenta