Il Primato Nazionale mensile in edicola

Cagliari, 15 ott – Sta facendo il giro della rete un video in cui si vede una capotreno sarda che fa scendere degli immigrati senza biglietto. Sulla tratta Villamassargia-Cagliari, la donna non si è fatta intimorire e ha cacciato una mezza dozzina di africani sprovvisti di titolo di viaggio. La capotreno è stata inflessibile, anche di fronte ad alcuni di loro che hanno tentato di impietosirla. Uno degli immigrati, infatti, aveva lamentato un dolore alla gamba, ma la donna è stata intransigente: «Non me ne frega niente della tua gamba, sei giovane, vai a lavorare e pagati il biglietto». Un’altra immigrata, invece, ha puntato sul fatto che aveva un bambino piccolo in braccio: «Scendi pure tu con tuo figlio, sei venuta in Italia? E allora dagli il buon esempio».
Il video della coraggiosa capotreno è stato rilanciato in grande stile anche da Matteo Salvini sulla sua pagina Facebook: «Onore a questa capotreno che, in Sardegna, fa scendere un gruppo di scrocconi! Il clima è cambiato, #tolleranzazero con i furbetti, anche con un uso massiccio delle Forze dell’ordine. Se vuoi viaggiare, PAGHI come tutti i cittadini perbene!». Due mesi fa il ministro dell’Interno aveva preso le difese anche di un’altra capotreno, che aveva rischiato il licenziamento per aver intimato a dei rom di scendere apostrofandoli come «zingari». Per questo fu accusata di razzismo, su delazione di Raffaele Ariano. La donna, tuttavia, alla fine non fu licenziata.

Vittoria Fiore

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta