Roma, 11 mag – Il Donbass blocca Facebook e Instagram. Così si muovono le repubbliche di Lugansk e Donetsk, come riportato dall’Agenzia Nova.

Dal Donbass, blocco a Facebook e Instagram

Dal Donbass, blocchi ai social Facebook e Instagram. Così dichiarano le autorità delle Repubbliche popolari del Lugansk e Donetsk, che hanno bloccato l’accesso di Meta, Facebook e Instagram sul proprio territorio. Ne parla a tal proposito il ministero delle Telecomunicazioni dei due territori del Donbass. Da essi viene anche la dichiarazione riguardo gli operatori delle telecomunicazioni stesse, che hanno messo un fermo alle informazioni “che rappresentano una minaccia per i residenti”. Dati che vengono considerati “di natura terroristica ed estremista”.

Russia e mondo occidentale: i precedenti blocchi alla Bbc

Dalla Russia si erano già manifestati screzi importanti a pochi giorni dall’inizio della guerra. A inizio marzo il Cremlino aveva oscurato il sito della Bbc, considerato “diffusore di fake news”. Il canale britannico aveva risposto così: ““Continueremo i nostri sforzi per rendere Bbc news disponibile in Russia e nel resto del mondo. L’accesso ad informazioni accurate ed indipendenti sono un diritto umano fondamentale che non può essere negato al popolo russo. Date le circostanze eccezionali abbiamo sospeso gli annunci pubblicitari in Russia”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta