Genova, 10 mag – Genova come Londra. Dopo averci abituato con macheti, picconi e katane, gli immigrati introducono la modalità di regolamento di conti con l’acido fra bande rivali anche in Italia. E’ successo ieri sera nel capoluogo ligure, quando alcuni magrebini armati di machete, nel corso di una lite hanno preso a lanciarsi acido disgorgante per lavandini, in mezzo ai passanti terrorizzati. Tutto ha avuto luogo, come riporta il sito di Telenord, nei vicoli del centro storico di Genova fra via Canneto il Curto e vico Caprettari, non lontano da via San Lorenzo. L’origine della contesa non è nota ma è probabile che si tratti dell’ennesimo regolamento di conti fra bande di spacciatori. Nella lite sono rimasti coinvolti anche tre passanti, ustionati al viso e in altre parti del corpo.

Codice rosso

I tre sono stati trasferiti in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Galliera. Le condizioni dell’occhio di una delle vittime, un uomo di 76 anni, destano preoccupazione. Alcuni cittadini allarmati dalle urla e dal trambusto avevano allertato il 112 con alcune telefonate: i medici del 118 sono giunti sul luogo e hanno soccorso i feriti, due dei quali erano stati colpiti in pieno volto dagli schizzi di acido mentre si trovavano a chiacchierare ignari sulla soglia di casa. L’acido utilizzato per l’attacco è di tipo disgorgante, altamente corrosivo. Da mesi i residenti denunciavano lo stato di degrado del quartiere che ogni sera è tenuto in ostaggio da decine di spacciatori  I vigili del fuoco hanno effettuato la bonifica di vico Caprettari per rimuovere le pozzanghere di acido rimaste per terra.

Cristina Gauri

2 Commenti

  1. I Carabinieri che stanno per davvero dalla parte dei cittadini Italiani onesti vengono intercettati, inquisiti, sanzionati o cacciati con infamia! E questo perché? Perché, intercettati a loro insaputa, dicevano tra di loro verità sacrosante! I negri sono scimmie, gli “abdullhallah” sono bestie da trattare a bastonate, etc. etc.. Si cacciano questi Carabinieri che hanno la volontà di difendere la propria Gente ed il proprio Paese, e si assumono magrebini in polizia! Quelli sì che difenderanno gli Italiani!!! E si tengono come nella bambagia infingardi questurini capaci solo di disarmare gli Italiani onesti, che li hanno chiamati perché aggrediti da qualche baluba! Forse era meglio chiamare il salumiere! Dio stramaledica i politici (radical chic!) e i loro servi sbirrosi! Loro e il loro stramaledetto piano Kalergi!!!

Commenta