Il Primato Nazionale mensile in edicola

Giacarta, 28 mar – Attentato suicida in Indonesia contro una chiesa cattolica: 14 feriti. Sarebbero due gli attentatori suicidi morti dopo essersi lanciati con una motocicletta carica di esplosivo contro una cattedrale cattolica di Makassar, nell’isola indonesiana di Sulawesi. Lo riferisce la polizia locale. I feriti sarebbero almeno 14, tra cui cinque fedeli che erano appena usciti dalla chiesa per assistere alla messa della Domenica della Palme.



I due attentatori a bordo di una motocicletta carica di esplosivo

“C’erano due persone a bordo di una motocicletta quando è avvenuta l’esplosione di fronte al cancello principale della chiesa“, ha riferito un portavoce della polizia nazionale, Argo Yuwono. “Gli attentatori stavano cercando di entrare nel compound della chiesa”. “La motocicletta è rimasta distrutta e ci sono resti umani che stiamo ancora raccogliendo nel tentativo di identificare il sesso degli attentatori”, ha aggiunto il portavoce. A quanto pare gli addetti alla sicurezza hanno sospettato che gli attentatori volessero entrare nella chiesa e sono intervenuti. A quel punto uno dei due si sarebbe fatto esplodere vicino al cancello, ferendo diversi agenti.

Black Brain

La condanna del governo indonesiano: “Atto atroce”

Il governo indonesiano ha condannato con forza l’attacco avvenuto al complesso della chiesa della cattedrale nella città di Makassar, nella provincia di South Sulawesi. Il ministro indonesiano per gli affari religiosi Yaqut Cholil Qoumas ha detto che questo attentato è stato un atto atroce.

In Indonesia le chiese cristiane spesso obiettivo di attentati da parte degli estremisti islamici

In Indonesia, il Paese a maggioranza musulmana più popolato del mondo, le chiese cristiane sono spesso obiettivo degli estremisti islamici. Nel 2018 un attentato suicida a una chiesa di Surabaya causò dieci morti.

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta