Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 mag –  Aveva sparato a un ladro minorenne di origini albanesi che lo scorso 26 aprile si era introdotto in casa sua con l’intenzione di compiere un furto. Andrea Pulone, 29 anni, aveva sorpreso il malvivente e gli altri due complici sul fatto e aveva aperto il fuoco. Il minorenne, raggiungo all’inguine da un proiettile, non sarebbe in pericolo di vita. Ora è stato iscritto nel registro degli indagati per eccesso colposo di legittima difesa. Messo in croce dalla stampa “progressista” e bollato come “giustiziere”, ha incassato la solidarietà del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che gli ha telefonato per dimostrargli la propria vicinanza.

Candidato con il centrosinistra

Pulone ci tiene a far sapere a tutti che, contrariamente a quanto si legge sulle varie testate buoniste, lui non è né un pistolero né un amante della giustizia fai-da-te – semplicemente, in quella situazione ci si è ritrovato e ha agito d’impulso. A suffragio di queste dichiarazioni, vi è il fatto che il giovane, assieme alla madre, è candidato a Monterotondo alle prossime elezioni nella lista civica “Voglio vivere così”. Una lista civica di centrosinistra. Un bel cortocircuito: non era proprio la sinistra a ritenere che la legge sulla legittima difesa fosse pericolosa e si prestasse ad interpretazioni arbitrare? Per Pulone, però, non c’è alcuna incongruenza. “Quando li ho visti – spiegato a Roma Today – il mio primo pensiero è stato per la mia ragazza che si trovava al piano di sopra. Il vantaggio di avere una pistola con me è stato quello di ottenere un effetto dissuasivo. Magari, in un corpo a corpo con tre malviventi poteva finire peggio. Con una pistola mi sono potuto difendere. Ho cercato di sparare senza ferirli. Quanti colpi ho esploso? Non lo so effettivamente. Sono un tiratore sportivo, maneggio armi. Loro sono immediatamente scappati ma non ho visto con quale auto. Ora ho paura, mi hanno sequestrato la pistola”.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta