Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 15 sett  – Benvenuti a Roma, dove su via Nomentana può succedervi di vedere un nigeriano seduto in mezzo alla strada che dà di matto perché lo hanno fatto scendere dal bus. Rigorosamente dopo aver picchiato l’autista, s’intende.



Roma, nigeriano blocca il traffico

Il passeggero dai bollenti spiriti è un nigeriano di 36 anni,  salito senza mascherina sul bus Cotral che porta da Palombara, poco fuori dalla Capitale, a Roma. Una volta sopra il bus, l’autista del mezzo e gli altri passeggeri hanno chiesto all’uomo di indossare la mascherina. Lui non ha preso bene la cosa e, secondo quanto riporta RomaToday, non solo non l’ha indossata ma ha anche iniziato a picchiare il conducente colpevole di averlo ripreso.

Black Brain

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Welcome to Favelas (@welcometofavelas_4k)

 

Il traffico bloccato

Il nigeriano ha aggredito l’autista Cotral che infatti, in seguito, è stato portato in ospedale in codice giallo. Non pago di ciò, la risorsa ha anche danneggiato un pannello del bus. Poi si è diretto verso la strada e qui, secondo il video reperibile su Welcome to favelas, si è seduto in mezzo alla carreggiata impedendo al bus di ripartire, causando di conseguenza il blocco del traffico su via Nomentana, come si può evincere dal video di Welcome to favelas. Come a dire, se non parto io, non parte nessuno. A sbloccare il tutto sono arrivati i carabinieri, allertati dai presenti, che hanno immobilizzato il  36enne e poi lo hanno arrestato con le accuse di interruzione di pubblico servizio, lesioni personali, danneggiamento, resistenza a incaricato di pubblico servizio.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta