Roma, 12 apr – Volodymyr Zelensky torna sugli stop al gas russo, facendo pressioni fortissime sugli Stati occidentali. Obbiettivo non certo velato, quello di costringere Mosca alla fine delle ostilità. Lo rende noto l’Ansa.

Zelensky: “Non solo petrolio, anche il gas russo va boicottato”

Il presidente ucraino Zelensky tanto per cambiare non usa sottili giri di parole sulla questione del gas russo: “Se si discute seriamente del petrolio solo per il sesto pacchetto di sanzioni, il mondo non si rende conto a quale guerra si sta preparando la Russia. Se non c’è ancora una definizione chiara sul gas russo, allora non ci può essere certezza che l’Europa abbia una volontà comune per fermare i crimini militari russi per costringere la Russia alla pace. Occorre compiere ogni sforzo per garantire che la risposta dell’Europa all’aggressione russa sia veramente forte e veramente consolidata”. La dichiarazione del capo del governo di Kiev è stata rilasciata nel contesto del suo collegamento con il Parlamento lituano, secondo quanto riporta Ukrinform.

“Non si possono aspettare altri pacchetti di sanzioni”

Ancora Zelensky dice:”Non possiamo aspettare lo sviluppo del settimo o dell’ottavo o del nono, decimo, ventesimo pacchetto di sanzioni contro la Russia per prendere decisioni davvero potenti. Devono essere fissate scadenze specifiche per ciascuno stato dell’Ue al fine di abbandonare efficacemente o almeno limitare in modo significativo il consumo di gas, petrolio, eccetera”. Le maglie occidentali su Mosca, insomma, dovrebbero stringersi senza freni, secondo il presidente ucraino. Affermazioni che non tengono conto dell’effetto contrario: ovvero la “stretta” anche sulle imprese e i lavoratori europei occidentali.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Sì, fa in fretta lui ! Gli ucraini col gas russo ci hanno mangiato su per anni, sia legalmente coi diritti di passaggio, sia illegalmente coi furti a man bassa.

Commenta