Roma, 18 dic – “Non ci sarà mai un vaccino capace di soddisfare da solo la domanda di tutto il mondo, e almeno per il momento neanche i primi due approvati saranno sufficienti” questa la secca affermazione del Ceo della casa farmaceutica Moderna, Stephane Bancel.

Bancel (Moderna): “E’ già tanto un vaccino in 11 mesi”

La dichiarazione è stata rilasciata alla rivista del Mit, la Mit Technology Review. Bancel, che è a capo della compagnia che sta per ricevere il via libera dall’Fda per il proprio candidato a vaccino, sostiene inoltre che “questa è una cosa risaputa da tempo, non ci sarebbe stato alcun vaccino sufficiente da solo per il pianeta. E’ già notevole che in 11 mesi abbiamo due vaccini a mRna approvati, una cosa che non è mai successa con nessuna tecnologia”.

“Nessuno può produrre 1 o 2 milardi di dosi l’anno”

“Questo è fantastico” ammette il ceo di Moderna, “ma questo tipo di tecnologia non è mai stata commercializzata prima, e nessuno ha una fabbrica che può fare 1 o 2 miliardi di dosi l’anno”. Secondo Bancel, ad ogni modo, il problema dell’aumento della produzione si risolverà a breve con ulteriori progressi- “Il problema è proprio nel fatto che è’ una tecnologia nuova” continua “pensate a chi faceva automobili nel 1920. Se qualcuno gli avesse chiesto ‘voglio un miliardo di auto’ la risposta sarebbe stata ‘ di cosa stai parlando?’. Nessuno di noi era pronto perché nessun vaccino a Rna è mai stato approvato prima, ma ora stiamo costruendo le infrastrutture per fare un miliardo di dosi”, conclude Bancel.

Ilaria Paoletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta