Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 24 lug – Non stanno attraversando un buon momento Kanye West e Kim Kardashian. La celebre coppia, infatti, è stata protagonista di un litigio che si è consumato sui social, raggiungendo vette di rara violenza verbale. Il rapper, che ha sfidato Trump alle elezioni presidenziali che si terranno a novembre, ha pubblicato una raffica di tweet notturni – poi rimossi – in cui ha annunciato di voler addirittura divorziare dalla Kardashian. Il motivo? A quanto è possibile ricostruire, Kanye West non ha gradito che la moglie e la suocera lo volessero ricoverare per fermare l’ondata di deliri del rapper afroamericano.

Kanye West bipolare?

Tra le altre cose, Kanye West ha rinfacciato a Kim Kardashian e a sua madre, Kris Jenner, di essere delle «suprematiste bianche». Un’accusa delirante, a ben vedere: se è una suprematista, perché la Kardashian avrebbe sposato un nero? Insomma, i cinguettii notturni del rapper hanno fatto sorgere più di un dubbio sul suo equilibrio mentale. E infatti la moglie ha poi spiegato la situazione in una storia su Instagram: «Kanye è bipolare… È una persona brillante ma complicata», ha scritto la nota star televisiva.

Il post della Kardashian

«Come molti di voi sanno – ha scritto la Kardashian – Kanye ha un disturbo bipolare e chiunque lo abbia o viva con persone che ne sono afflitte sa come sia tutto difficile e complicato. Non ne ho mai parlato pubblicamente per tutelare i nostri figli. Ma oggi sento che devo affrontare il tema a causa dello stigma e delle idee sbagliate sulla salute mentale». E ancora: «Oltre alle pressioni che derivano dall’essere un artista e un uomo di colore, Kanye, che ha sofferto la dolorosa perdita di sua madre, deve affrontare anche la pressione e l’isolamento accentuati dal suo disturbo bipolare. Quelli che sono vicini a Kanye conoscono il suo cuore e capiscono che le sue parole alcune volte non si allineano con le sue intenzioni». Eppure, ha proseguito, «vivere con il disturbo bipolare non diminuisce o invalida i suoi sogni e le sue idee creative». Infine la Kardashian ha chiesto a tutti, famiglia e media, «compassione ed empatia per superare il nostro momento difficile».

Vittoria Fiore

1 commento

Commenta