Il Primato Nazionale mensile in edicola

Los Angeles, 19 nov – I Griffin di Seth McFarlane ci hanno abituati al politicamente scorretto su tutti gli argomenti, quindi non ci sorprendiamo se nella lunga galleria di personaggi della serie c’è anche un gay o, per meglio dire, se un personaggio ricorrente della serie si “confessa” come tale. Il personaggio in questione è Bruce, che dopo aver parlato per tante puntate di un fantomatico fidanzato “Jeffrey”, al fine lo svela e lo sposa.

Bruce, gay dei Griffin

Che Bruce fosse omosessuale è una cosa che più volte è stata sottintesa nelle serie dei Griffin e persino il nome dell'”amico” (Jeffrey) che poi avrebbe sposato. Anzi, nell’episodio”Road to the North Pole”, lo dichiara apertamente. Seth MacFarlane ha confermato l’omosessualità di Bruce in un’intervista al sito web LGBT The Backlot, citandolo come esempio di un personaggio gay positivo nello show.

Il matrimonio Lgbt

Nell’ultima puntata della serie, andata in onda negli Usa, Bruce quasi sposa la figlia di Peter Griffin, Meg, ma la stessa si rende conto dell’assurdità della situazione e decide di lasciar perdere. Bruce confessa di essere gay e alla fine della puntata, lui e il suo amato Jeffrey si sposano in un parcheggio. Sebbene, come già detto, l’orientamento sessuale di Bruce nei Griffin sia stato più volte citato, arrivare al lieto fine col matrimonio sa tanto di “strizzata” d’occhio di Mc Farlane alla comunità Lgbt. Lui stesso, d’altronde, meno di un anno fa confessò di aver messo un freno alle battute sui gay perché i tempi erano cambiati dall’inizio della serie dedicata alla famiglia Griffin.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta