Il Primato Nazionale mensile in edicola

Los Angeles, 22 apr – Un altro “caso doppiaggio” per i Simpson: stavolta coinvolge un personaggio gay che in passato è stato doppiato da un attore eterosessuale. Giammai! Lo staff di Matt Groening è già corso ai ripari sostituendolo con un vero omosessuale.



Simpson, doppiaggi politically correct

Come sappiamo, il primo a scatenare l’orda politically correct nel doppiaggio dei Simpson è stato Hank Azaria, che si è pentito amaramente di aver dato per trent’anni la voce all’indiano-americano Apu, il gestore del Jet Market. Questo, secondo i nuovi censori,  incoraggiato stereotipi dannosi. Silenzio di tomba sul personaggio di Luigi, il cuoco italiano, o di Tony Ciccione, il mafioso macchietta. Chissà, noi italiani siamo meno “permalosi”?). Ad ogni modo il creatore dei Simpson, Matt Groening, di fronte all critiche ha detto alla Bbc a febbraio che “i tempi cambiano” e lo show avrebbe ripensato al suo casting.

Il personaggio gay di Julio

Nella questione del personaggio gay è sempre implicato Azaria, che in precedenza aveva doppiato Julio, una figura secondaria ma ricorrente nei Simpson. In questo caso è stato sostituito dall’attore gay cubano-americano Tony Rodríguez, che ha fatto il suo debutto  a marzo durante l’episodio della 32esima stagione dei Simpsons intitolato “Uncut Femmes”.Il personaggio di Julio, pittoresco sudamericano gay, è apparso in una moltitudine di episodi dei Simpsons ad esempio come parrucchiere di Marge Simpson, come parte della comunità Lgbt di Springfield e persino come fidanzato del signor Waylon Smithers, tirapiedi del signor Burns.

Il nuovo doppiatore, rigorosamente omosessuale

“Negli ultimi due anni, mi sono rivisto di più nello spettacolo, e con questo, intendo specificamente la parte di Julio, che è gay come me”, ha detto Rodríguez, il nuovo doppiatore, aggiungendo: “È cubano come me”. Ha scherzato: “In un episodio in realtà è portoricano, ma sono abbastanza sicuro di aver avuto un portoricano in me“. Rodríguez dichiarato che sapeva che i creatori dei Simpson cercano di diventare più inclusivi nel loro casting e ha offerto i suoi servizi per assumere il ruolo di Julio. Matt Selman, produttore esecutivo dei Simpson, ha twittato che il video di critica alle battute contro i gay fatte nella storia della famiglia gialla, divenuto virale negli scorsi mesi,  “ha avuto un forte impatto” nell’assumere il gay Rodríguez per il ruolo di Julio.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta