Il Primato Nazionale mensile in edicola

Parigi, 2 dic Sbarca su Netflix una nuova serie dedicata a Lupin: il colosso con dello streaming ha rilasciato oggi il trailer ufficiale, che rivela che a vestire i panni del famoso personaggio letterario francese (nonché manga e anime giapponese) sarà l’attore Omar Sy.



Netflix, Arsenio Lupin diventa Assane Diop

Sy ricoprirà infatti il ruolo di Assane Diop, il nuovo ladro gentiluomo rivisto e aggiornato per il 2020, nella serie Netflix ispirata alle avventure di Lupin. La serie sarà disponibile allo streaming da gennaio 2021 ed è prodotta sia da Netflix che da Gaumont Television. Il nuovo Lupin è un libero adattamento dai romanzi di Maurice LeBlanc, che a sua volta ispirarono altri film nonché la mitica serie di cartoni animati. Alla regia per la nuova serie sul mago dei travestimento ci saranno George Kay (“Killing Eve”), François Uzan (“Family Business”) e Louis Leterrier (“Now You See Me”, “The Dark Crystal”).

Il resto del cast di Lupin

Se Omar Sy sarà il protagonista, nei ruoli (supponiamo) simili a quelli di Jigen o Goemon vi saranno Reed Hervé Pierre, Nicole Garcia, Clotilde Hesme, Ludivine Sagnier, Antoine Gouy, Shirine Boutella e Soufiane Guerrab. Sy è già celebre per aver interpretato la commedia Quasi amici. Insomma, dopo James Bond che “diventa” nero e donna anche il mondo dei ladri ha il suo remake aggiornato al mondo d’oggi: nella vita, insomma, o si è guardie o si è ladri. Ma progressivamente – almeno in serie tv e film – pare diventino comunque tutti neri.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. Tutta roba da boicottare. Lupin nero, Bond donna e nera, la madrina di Biancaneve omosessuale nero. quanto vedrò un bianco che interpreterà Nelson Mandela o Martin Luther King, ne riparleremo. Che mondo!

  2. Sì, ma a parte il ladro nero.. Ma, su Netflix son fissati col sesso pervertito (soprattutto tra gay)?! Le serie sembrano tutte dei mezzi film porno… Boh!!

Commenta