Roma, 28 nov – Si gioca a rugby ma l’omaggio è per il “ragazzo d’oro del calcio”, è tutto per Diego Armando Maradona. A Sydney, prima della sfida tra le nazionali della Nuova Zelanda e dell’Argentina, valida per il Tri Nations, la consueta Haka degli All Blacks è al solito da brividi. Stavolta però lo è più del solito, perché è dedicata al Pibe de Oro. Sam Cane, capitano degli All Blacks, posiziona a metà campo la maglia nera con il numero 10 e la scritta Maradona. Tributo al Diez, rispetto e pochi attimi di silenzio.

All Blacks per Maradona

Poi parte la tradizionale Haka e i Pumas osservano commossi. Lo sguardo del capitano della nazionale argentina, Pablo Matera, è particolarmente emblematico. Da solo, vale il ringraziamento della sua squadra e del suo popolo. La partita finirà 38-0, vinta nettamente dai neozelandesi che vendicano così la sconfitta dello scorso 14 novembre. Ma poco importa, oggi il risultato sembra contare relativamente. Oggi, anche il rugby rende omaggio a Diego Maradona.

Eugenio Palazzini

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta