Roma, 15 apr – Novanta minuti di fuoco, o anche qualcosa in più in caso di risultati in equilibrio, per conquistare un posto in semifinale di Champions League. Può succedere tutto e il contrario di tutto, ce l’hanno insegnato alcune rimonte nei quarti di finale: si partirà con Barcellona Manchester United e Juventus-Ajax quindi, a seguire, Porto-Liverpool e Manchester City-Tottenham. Diamo un’occhiata ai numeri di queste quattro sfide con un occhio a quelle che sono le quote Champions League riportate dal comparatore Wincomparator e offerte dai migliori bookmaker nazionali e internazionali con regolare licenza AAMS.

L’ultima rappresentante del calcio italiano rimasta in corsa per il titolo è la Juventus di Massimiliano Allegri che, sprecato sabato scorso il primo match-point per lo scudetto perdendo in casa della Spal per 2-1 con una formazione infarcita di seconde linee e ragazzi della squadra under 23, metterà in campo la formazione migliore possibile contro l’Ajax del tecnico Erik ten Hag. All’Allianz Stadium di Torino si ripartirà dall’1-1 della gara di andata in cui al gol di Cristiano Ronaldo nel primo tempo rispose nella ripresa David Neres. Per l’Ajax nell’ultimo turno di Eredivisie una facile vittoria contro l’Excelsior grazie ad un tennistico 6-2. La Juventus è imbattuta da 5 sfide consecutive contro i Lancieri e in 4 di queste sono stati realizzati complessivamente meno di 3 gol. Prendendo in esame tutte le competizioni, la Juve subisce gol da 3 partite di fila mentre all’Ajax accade da 7 incontri ed entrambe le squadre sono andate in gol per prime in 8 delle ultime 10 gare disputate.

Anche il Barcellona di Ernesto Valverde potrà sfruttare il fattore campo nel ritorno del confronto con il Manchester United. I blaugrana partiranno in vantaggio grazie all’autorete di Luke Shaw nella gara di andata all’Old Trafford. Negli ultimi 3 confronti diretti i Red Devils hanno sempre preso gol. La squadra di Ole Gunnar Solskjaer ha qualche problema di troppo in difesa visto che è da 9 partite consecutive tra campionato e coppe che incassa almeno 1 gol. Al contrario il Barça non prende reti da 3 partite ufficiali e ha segnato per primo in 6 delle ultime 7. Ultimo dato rilevante che, fatta eccezione proprio per la gara di andata, hanno segnato entrambe le squadre in 4 delle ultime 5 partite disputate dallo United tra campionato e coppe. La squadra che gode del maggiore pronostico per passare il turno alla luce di quanto visto nella gara di andata è sicuramente il Liverpool che al Do Dragao di Oporto partirà dal 2-0 inflitto al Porto di Sergio Conceiçao nella gara di Anfield Road con reti di Naby Keita e Roberto Firmino. Il Liverpool di Juergen Klopp, che ha vinto le ultime 7 partite ufficiali disputate tra campionato e altre competizioni, vanta una striscia positiva di 16 gare consecutive ed è stata la prima squadra ad aprire le marcature in 5 delle ultime 6. Infine, i Reds sono imbattuti da 5 partite di fila contro il Porto. All’Etihad Stadiumd di Manchester, il City di Pep Guardiola proverà invece a ribaltare l’1-0 subito in casa del Tottenham di Mauricio Pochettino che non potrà contare su Harry Kane uscito malconcio proprio dalla gara di andata. Il gol di Son Heung-Min nella partita della socrsa settimana aveva interrotto due strisce positive in casa City: prima squadra a segnare nei 5 precedenti e vincitrice nel primo tempo nelle ultime 4 sfide.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here