Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 16 sett – Si dice che per prendere sonno bisogna contare le pecore, ma Cristiano Ronaldo di ovini ne ha decisamente abbastanza, tanto da trasferirsi dalla sua mega villa in Inghilterra per il loro troppo “belare”.



Cristiano Ronaldo e le pecore smargiasse

La villa di Cristiano Ronaldo, valore di mercato 6 milionidi sterline, non lo proteggeva a sufficienza dal belare incessante delle pecore vicine di casa, e sappiamo quanto per il Re Mida del calcio la perfezione fisica sia importante, dunque figurate il suo stato col sonno disturbato.

Vicine troppo rumorose

Secondo quanto  riporta il Sun in Inghilterra (anche se la motivazione è stata in realtà smentita dell’entourage di Ronaldo), la star portoghese tornata al Manchester United e dunque in Gran Bretagna dopo la Juventus, è stato costretto a cambiare casa per colpa delle “vicine” pecore troppo rumorose.

Il trasloco dopo appena una settimana

La sua villa immersa nella campagna inglese, infatti, circondata da un terreno di 23 acri (oltre a sette posti letto), la sua ormai ex mansione aveva la grande pecca di avere accanto anche dei campi con delle pecore. E pare che i loro belati fragorosi al mattino avrebbero disturbato il sonno del campione, nonché della compagna Georgina Rodriguez e dei figli. Tutti loro, poverini, sarebbero stati costretti a fare i bagagli dopo appena una settimana in villa. Ecco dunque che si aggiunge alla nostra lista un altro problema di Cristiano Ronaldo che vorremmo avere noi:  avere una villa talmente immensa e sommersa dal verde che si sentono solo le pecore invece del traffico e delle liti di vicini di casa.

Ilaria Paoletti

 

 



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Il Cocco è sensibile e non ama i tappi nelle orecchie o le finestre chiuse. Chissà che soavi armonie gli giungevano dalle altre parti! Possiamo farci uno studio universitario sulle frequenze terapeutiche… A f.c.!

Commenta