Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 giu – Per fortuna nel calcio c’è ancora qualche testa pensante: è Angelo Ogbonna, difensore del West Ham, che sul tanto vituperato problema del razzismo dice la sua: “Basta parlarne, l’importante è lo sport”.



Ogbonna, il razzismo e i pensieri fuori dal coro

Ad Angelo Ogbonna, difensore del West Ham, viene chiesto – in virtù della sua etnia, in un gesto di plateale … “razzismo” – nel corso di una intervista rilasciata a Sky Sport, se nel calcio c’è ancora razzismo:”Io penso che di queste cose non se ne debba parlare. Per far sì che qualsiasi forza di discriminazione possa eliminarsi, dobbiamo smettere di parlarne. Soprattutto nello sport. Nello sport, in qualsiasi tipo di sport, c’è uguaglianza, quando c’è una palla di mezzo non penso che si vada a guardare il colore del compagno di squadra o dell’avversario”, risponde il calciatore.

Black Brain

“Meglio evitare di parlarne”

“Magari la frustrazione ti può permettere di fare una battuta che io però non credo sia mirata. Il fatto che se ne parli ancora oggi, è quella la problematica… Il razzismo non andrà via, o meglio la discriminazione più che il razzismo. Può nascere in ogni contesto: col povero, col meridionale… Quindi io penso che sia meglio evitare di parlarne, soprattutto nello sport”. Dunque per Ogbonna, nato a Cassino da genitori nigeriaini, prima di essere qualsiasi cosa evidentemente è importante essere un calciatore proferssionista e più si esaspera il discorso più le differenze vengono acuite e non appianate: “Sì. Meno se ne parla meglio è, bisogna concentrarsi sullo sport che è simbolo di uguaglianza”. Qualcuno lo dica a Marchisio …

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Ogbonna è sempre stato un ragazzo molto intelligente, sicuramente molto più della stragrande maggioranza dei suoi colleghi calciatori.

  2. Bravo Ogbonna!
    Se non la menassero con l’antirazzismo, solamente funzionale a tenere in piedi l’ologramma del razzismo.

Commenta