Londra, 27 mar – Thierry Henry ha deciso di allontanarsi dai social media fino a quando le piattaforme non inizieranno a prendere sul serio il razzismo.



Thierry Henry: “Lascio i social, il razzismo non viene combattuto”

Thierry Henry, leggenda dell’Arsenal, dice che tornerà suo social solo quando le aziende regoleranno gli abusi razzisti online “con lo stesso vigore e ferocia”con i quali affrontano le violazioni del copyright. Henry, che ha recentemente lasciato il suo ruolo di allenatore del Montreal Impact, aveva 10 milioni di follower sulla sua pagina Facebook, 2,7 milioni su Instagram e 2,3 milioni su Twitter.

“Sparirò fino a quando non ci saranno provvedimenti”

Therry Henry ha detto: “Sparirò dai social media fino a quando le persone al potere non saranno in grado di regolare le loro piattaforme con lo stesso vigore e ferocia con cui si accaniscono su chi viola il copyright”. “L’enorme quantità di razzismo, bullismo e conseguente tortura mentale che si subiscce online è troppo tossica per essere ignorata. Ci deve essere una certa responsabilità”. “È fin troppo facile creare un account, usarlo per intimidire e molestare senza conseguenze e rimanere anonimi. Fino a quando non cambierà, disabiliterò i miei account su tutte le piattaforme”, dichiara ancora Henry.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Un negro in meno nei social.. Un ricco radical chic che non ha mai avuto problemi di arrivare a fine mese.. Torni a casa sua e non rompa il cazzo ai bianchi.. Onore a Benito Mussolini..

Commenta