Roma, 13 dic – Bryan Adams e la sua prostata sconvolgono. Nella fattispecie, il rimedio “sanitario” consigliato al popolare cantautore dal suo medico, ovvero: tanto sesso. Non molto originale forse, ma sicuramente singolare per il modo in cui il cantante ne ha parlato nel corso di un’intervista.

Bryan Adams e il rimedio per la prostata

La suggestione nasce dalla domanda – inflazionatissima – che spesso viene fatta ai Vip: “Quanto spesso fa sesso?”. Bryan Adams risponde introducendo l’ “argomento prostata”: “Il mio dottore dice che per una prostata sana gli uomini dovrebbero fare sesso 27 volte al mese”. Poi il momento di onestà: “Ma chi tiene davvero questo ritmo?”. Come a dire che l’età avanzata arriva per tutti, ma in fondo neanche da giovani è così semplice.

Il resto dell’intervista

L’intervista, rilasciata al quotidiano inglese Guardian, ha affrontato anche altri temi. “Qual è stata la volta in cui lei è stato più vicino alla morte?” è stata la domanda più inquietante, alla quale il cantante ha risposto così:  “Mentre facevo paracadutismo e il paracadute mi si era arrotolato intorno alle gambe”. E infine un “cosa la fa piangere?” alla quale Adams si è aggrappato al tema molto classico e altrettanto inflazionato dell’animalismo: “Vedere documentari in cui si denunciano violenze sugli animali”, dice.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta