Il Primato Nazionale mensile in edicola

steauaRoma, 17 ago – È stata davvero una serataccia per i tifosi dello Steaua Bucarest, ma, per quanto possa sembrare strano, i cinque gol incassati in casa contro il Manchester City (peggior sconfitta interna della storia del club) non sono il male peggiore per i supporter della squadra romena. Perdere, anche largamente, contro lo squadrone di Guardiola ci può stare. Essere umiliati sugli spalti fa decisamente più male.

Ieri, infatti, ricorrevano i 30 anni dalla vittoria della Coppa dei Campioni ai danni del Barcellona. Un evento che andava celebrato con una degna coreografia all’Arena Nationala di Bucarest, voluta fortemente dal presidente del club. Alcuni tifosi della squadra rivale della Dinamo Bucarest, tuttavia, si sono infiltrati in tribuna e hanno dato luogo a una delle peggiori beffe che la storia del tifo organizzato ricordi. Quando il pubblico della tribuna ha alzato i cartelloni della coreografia, infatti, sugli spalti è apparsa la scritta “Doar Dinamo Bucuresti”, che significa “Solo Dinamo Bucarest”. Niente celebrazione, quindi, solo un involontario tributo ai rivali cittadini. Oltre il danno, la beffa.

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Mi ricorda una beffa, diversa ma simile, dei laziali ai romani. Con striscioni e controstriscioni….

  2. Era un derby romano degli anni ’80. La sud fece uno striscione lungo tutta la curva recitante: “Roma alza gli occhi e guarda il cielo, è l’unica cosa più grande di te.”
    E la curva nord rispose: “Infatti è biancazzurro”! 😀

Commenta