Roma, 29 mag – Lucia Annunciata confonde i jihadisti con i vichinghi, incappando in una gaffe in diretta tv che non è sfuggita al capogruppo della Lega al Senato, Gian Marco Centinaio. La direttrice dell’Huffington Post era in collegamento telefonico con il programma L’Aria che Tira, su La7, e si lancia nella spiegazione del suo editoriale di ieri, dal titolo Bugiardi, nel quale si era scagliata apertamente contro Lega e Movimento 5 Stelle.
E nella foga della sua spiegazione, dove afferma che i due partiti incaricati di dar vita al nuovo governo hanno imbrogliato gli italiani inserendo nel programma dell’esecutivo l’uscita dall’Euro che non era nei programmi elettorali, azzarda una previsione: “Sapete come finirà? – attacca – Si andrà a elezioni e la Lega e il M5s, separatamente, avranno una barca di voti, perché prometteranno a tutti il paradiso in Terra. Un po’ come il Valhalla dei jihadisti”.
Peccato che il Valhalla non c’azzecchi nulla con i jihadisti perché è argomento che attiene alla mitologia norrena, cioè vichinga. La Annunziata, se proprio avesse voluto dar sfoggio di competenze nelle culture altrui, avrebbe dovuto parlare di Janna. L’errore della direttrice dell’Huffington Post viene subito evidenziato da Centinaio che prima si mette a ridere e poi glielo fa notare:  “A Lucia Annunziata che vuole fare l’intellettuale – ironizza Centinaio – ricordo che Valhalla era il paradiso non dei jihadisti, ma dei vichinghi. L’ignorante della Lega ricorda che il Valhalla era un’altra cosa”.
Anna Pedri

2 Commenti

Commenta