Jesolo, 24 ago – Una 15enne è stata stuprata in spiaggia a Jesolo, in provincia di Venezia, mentre si trovava in vacanza. La polizia sta cercando uno straniero, presunto autore delle violenze. La Procura dei Minori intanto ha aperto un fascicolo in seguito alla denuncia dei familiari della giovane, che aveva ottenuto il permesso da parte dei genitori per allontanarsi per una serata con gli amici.
L’aggressore che ha abusato di lei, come confermato dai sanitari dell’ospedale di San Donà di Piave, è ricercato adesso dalle forze dell’ordine. Un allarme scattato non appena gli amici della 15enne, residente in Friuli Venezia Giulia, e un passante hanno sentito delle grida di aiuto, rinvenendo la ragazzina a violenza purtroppo ormai consumata.


3 Commenti

  1. Aspettiamo a Jesolo martina,boldrina,kienga,fazio,saviano e comunistelli vari modello fratoianno , che amano i negroidi e odiano gli italiani…….andranno questi emeriti personaggi a consolare la povera ragazzina……….scusate,scordavo,già non hanno cagato pari Pamela,squartata dalla feccia negroide nigeriana,volete che gliene freghi qualcosa di una quindicenne italiana stuprata???…………. Vergognatevi.

Commenta