Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 28 gen – “L’ho detto a Beppe! L’ho detto a Beppe! Ma vaffanculo!”. Dopo Il Volo a finire nel tritacarne di Sgarbi questa volta è il sindaco di Roma Virginia Raggi, insultata dal vulcanico opinionista giovedì sera a Piazzapulita su La7, sotto gli occhi di un imbarazzato Corrado Formigli. Sgarbi, criticando le conseguenze politiche degli avvisi di garanzia, chiama in causa Virginia Raggi definita da lui “una specie di Ambra Angiolini” o “una Vispa Teresa”. Mandando a quel paese anche Beppe Grillo.

Davide Romano

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta