Parigi, 29 nov – Non appena vennero pubblicate, le foto del presidente francese Emmanuel Macron insieme a due cittadini francesi d’Oltremare a tordo nudo, fecero il giro della rete. Uno dei due “signori” abbracciati a Macron mostrava alla fotocamera il dito medio, l’altro è un ex galeotto (finito in carcere per rapina). Inevitabilmente lo scatto affatto “presidenziale” scatenò una ridda di polemiche, nonché una seria infinita di commenti ironici, in Francia e non solo. Adesso però Facebook ha deciso, in barba al tempismo della mannaia, di censurare l’ormai celebre foto in questione.

Motivo? Secondo il popolare social network l’immagine viola le regole del sito su “nudità e atti sessuali”. Diverse le testimonianze di utenti francesi che hanno tentato di condividere nuovamente la foto incriminata. Nulla da fare, quasi tutti si sono visti bloccare da Facebbok e sempre con la stessa motivazione: “La vostra pubblicazione è contraria agli standard della comunità concernenti la nudità e gli atti sessuali”.

“Il mio post del 30 settembre con Macron in questa foto è stato censurato su Facebook. Il mio commento era il seguente: ‘Un modo divertente per celebrare il 60esimo anniversario della Quinta Repubblica’”, scrive ad esempio Vincent G. Richard su Twitter, specificando che il suo post è stato bloccato per “nudità”. Insomma al gigante dei social media non convince affatto la foto del presidente francese abbracciato a due “amici”.

Alessandro Della Guglia

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

3 Commenti

  1. E frocio,dove la novita, persino il signor Benala,ex guardia del corpo di macrin ( scritto voluto ironicamente) e frocio. Si vocifera che erano amanti,w la république w la France. Il prossimo gay pride,il faranno a l’ eliseo,maître de la soirée Karl Langhenferler et Joie Galiano😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😈

  2. Razza claudio se in francia dici grocio ti fai 6 mesi di galera e sei costretto ad essere seguito da assistenti speciali e psicologi,sai la francia è un paese civile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here