Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 15 mar – “E’ la nipote di Antonio Martino, candidiamola”. Secondo quanto ricostruito da Tommaso Labate sul Corriere della Sera, l’ex concorrente di Miss Italia Matilde Siracusano, sarebbe stata candidata (e poi eletta) in Forza Italia perché scambiata da alcuni dirigenti del partito di Berlusconi per una parente dell’ex ministro. Una storia apparentemente inverosimile che per certi versi ricorda la vicenda di Ruby, che qualcuno pensò bene di far passare come nipote di Mubarak.
La Miss in questione però non è nipote di nessun personaggio politico eppure, forse sul serio a causa dell’abbaglio preso da alcuni compilatori delle liste dei candidati, è riuscita a farsi eleggere. Dell’ex ministro Martino la Siracusano condivide solo la città di origine, Messina, ed è sposata con un ufficiale dell’Aeronautica. Laureata in Scienze Politiche, 33 anni, la sua partecipazione a Miss Italia risale al 2005, ha partecipato di battersi “per le forze dell’ordine”, dice di avere una forte passione per la scrittura.
Intervistata da LetteraDonna, ha espresso un particolare apprezzamento nei confronti di Berlusconi: “Parlando a nome mio trovo sia un uomo rispettoso, elegante, sensibile e umano. Ma anche riferendomi alle testimonianze di chi gli sta accanto potrei dire lo stesso. E poi Forza Italia è in assoluto il partito con una rappresentanza femminile più forte”. In realtà Fi ha meno donne elette di altri partiti, ma tant’è, la miss c’è.
Alessandro Della Guglia



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. “ha partecipato di battersi per le forze dell’ordine” ma nessuno li rilegge sti articoli prima di pubblicarli? lo dico per voi, la maggior parte contengono errori di questo o altro tipo. non sarebbe male dargli una controllata prima, non credete?

Commenta