Roma, 14 set – A Milano un treno ha tenuto ferme diverse centinaia di passeggeri per ore, tra Rogoredo e San Donato Milanese, come riporta Tgcom24.

Milano, in 400 fermi su un treno

Il convoglio è il Trenord 24161. E qualche decina di minuti dopo le 18, all’improvviso, si è fermato. I circa quattrocento passeggeri sono rimasti bloccati per ore. Il motivo? Un guasto alla linea elettrica nella stazione di Milano Rogoredo. A raccontare l’incredibile vicenda sono stati i vigili del fuoco, intervenuti sul posto per evacuare il treno. Un fatto scandaloso che però, per fortuna, non ha generato né vittime né feriti, sebbene sul posto siano giunte alcune ambulanze del servizio sanitario, oltre alla polizia ferroviaria. L’incidente non è passato inosservato: i pendolari, sui social network, si sono sfogati pesantemente contro le ferrovie.

Il guasto

La ricostruzione parla di un guasto tecnico alla linea elettrica che ha fermato il Trenord 24161 appena dopo la banchina, nella stazione di Rogoredo, poco prima delle 18.30. A quel punto gli altri convogli in transito sono stati fatti passare su altri binari, accumulando ritardi su ritardi (in molti casi di circa un’ora). Su Facebook, tantissimi utenti hanno chiesto in tempo reale spiegazioni a Trenord, chiedendo spesso anche aiuto. Il treno senza aria condizionata ed elettricità ha lasciato praticamente nel limbo i suoi passeggeri, intenzionati spesso a tornare a casa dopo la giornata lavorativa, mentre sui tabelloni si accumulavano prima i minuti e poi le ore di ritardo. Durante il blocco, molti di loro hanno diffuso foto e video per testimoniare il disagio.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta