Padova, 3 ago – Un richiedente asilo senegalese di 27 anni ha tentato di stuprare una ragazza 28enne sul lungargine del Piovego a Padova. In seguito alla denuncia della giovane, una studentessa di Vicenza, le forze dell’ordine hanno avviato le indagine che hanno portato all’identificazione dell’africano.
Il gravissimo episodio è avvenuto la sera dello scorso 30 maggio, quando la studentessa vicentina è stata aggredita mentre stava camminando nei pressi del Parco Fistomba. Il senegalese l’ha afferrata da dietro e ha iniziato a palparla. Poi la ragazza è riuscita a liberarsi dalla presa e a sferrare un pugno in faccia all’uomo. La sera successiva la studentessa è stata nuovamente aggredita dallo stesso senegalese. Riuscita a fuggire, la ragazza ha contattato le forze dell’ordine che in seguito alle indagini del caso sono riuscite a individuare l’africano.
Alessandro Della Guglia



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Un altro cane bastardo africano tribale ed analfabeta che dimostra il grandioso successo della integrazione piddina……..ovviamente queste notizie restano ben nascoste e si parla di presunte cialtronate razziste ……..i parziali skypd24 e altri pseudo spaccia notizie come l’espresso si guardano bene dal menzionarle……..auguroni misti a vergogna……..ma quanto gli fanno schifo gli italiani ai comunistoidi della TV e della stampa……..traditori.

Commenta