Roma, 7 ott – Caro bollette? Crisi del gas? Prezzi alle stelle e finanche rischio guerra nucleare? Tutte quisquilie, la vera catastrofe incombente è l’avvento del fascismo, dunque preparatevi a lottare per resistere, resistere, resistere. Parola di Francesca Michielin, Rula Jebreal, Chiara Ferragni, Damiano dei Maneskin e dulcis in fundo Rifondazione Comunista, sezione Circolo Empolese. E se non ci credete peggio per voi, i comunisti veri intanto si organizzano, pronti a tutto pur di mantenere alta la bandiera visionaria. Da Gramsci alla Ferragni, evoluzionismo dei compagni. Ma come fare se non si è abbastanza preparati a combattere i pericolosissimi fascisti? Non bastano selfie, storie Instagram e cinguettii inconsistenti, serve formarsi a dovere. Ecco allora la geniale idea del suddetto Circolo Empolese Valdelsa “Lido Bagnoli” Partito Rifondazione Comunista (si chiama così, che ci possiamo fare, chiamatelo dono della sintesi marxista): un bel corso di formazione.

Rifondazione Comunista appronta corso per combattere i fascisti

“Martedì 11 Ottobre inizierà il corso di formazione su fascismo ed estrema destra presso la sede del Circolo Empolese Valdelsa “Lido Bagnoli” Partito Rifondazione Comunista. Il corso di formazione si dividerà in 5 date e parlerà di 5 temi svariati e diversi”, fanno sapere i compagni rifondaroli. Saranno giornate ricchissime di spunti, appunti, strapuntini e puntini da unire. Munitevi ordunque di Settimana Enigmistica. “Il corso ha l’obbiettivo di approfondire storie, personaggi ed esperienze dentro, fuori e ai margini del comunismo. Rispolverare il nostro passato, di internazionalisti ed antifascisti, per capire meglio come organizzarsi e lottare oggi. Prendere spunto anche da studi e fenomeni recenti per ragionare assieme sull’evoluzione del fascismo e dello sfruttamento per combatterli al meglio”. Imperdibile.

Alessandro Della Guglia

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta