Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 18 mar – Il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Danilo Toninelli, ospite a Tg2 Motori non perde tempo per elogiare i vantaggi dell’auto elettrica. Ma quando poi la conduttrice gli domanda che modello di macchina lui abbia, risponde candidamente: “Con mia moglie abbiamo appena comprato una Jeep Compass Diesel”. In breve, uno dei dei modelli per i quali il governo a cui Toninelli appartiene ha introdotto da poco l’ecotassa per tenere sotto controllo l’inquinamento dell’aria.

L’elogio delle auto elettriche del Ministro

Video incorporato

Intervistato da Maria Leitner, storico volto femminile di Tg2 Motori, Toninelli ha elogiato le qualità delle auto elettriche ed ha anche spiegato che lui stesso ne ha acquistata una di fresco, anche se ancora non la guida: “È arrivata l’altro giorno. Ha il cambio automatico e io non la so guidare perché non ho mai avuto una macchina con il cambio automatico. Le trovo noiosissime. Però è una bella notizia che il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti andrà in giro con un’auto 100% elettrica. Abbiamo installato anche le colonnine per le ricariche”.

“Una bellissima Jeep Compass”

Ma alla  fatidica domanda della giornalista, ovvero: ”Ma lei che auto ha?” Toninelli racconta sì, di aver installato da poco un impianto Gpl per la sua Golf del 2007, ma anche (e soprattutto) di aver acquistato per la moglie un’automobile nuova di pacca: un bel Suv diesel. ”Abbiamo appena comprato una Jeep Compass, che è bellissima” commenta entusiasta il riccioluto ministro. E aggiunge: “La motorizzazione? Diesel ma comunque ha emissioni poco impattanti: è una euro 6”. L’automobile che il ministro  ha appena comprato, oltre al fatto di non costare meno di 30mila euro, rientra nei veicoli sottoposti all’ecotassa da 1100 euro.

La polemica sui social

Sui social ovviamente impazza la polemica e molti utenti lo prendono in giro considerando la sua uscita una classica “buccia di banana”. Ma Toninelli non ci sta, e risponde: “Siamo oltre la follia. Stanno discutendo perfino sul fatto che io abbia comprato una macchina”. Verrebbe da rispondere che se si accetta di andare ospiti a Tg2 Motori è difficile che la polemica possa essere scatenata da altri argomenti, ma le immagini e i fatti parlano da soli.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Ribadisco la cazzata delle auto ibride ed elettriche. Adesso si spinge e poi, quando anche i poveracci come me dovranno acquistarne una per forza, metteranno una bella tassa sullo smaltimento delle batterie in previsione che un giorno le stesse siano da ” buttare” in qualche buca nel terreno… Alcool dal Brasile! Ne hanno da buttar via…

  2. …….un tempo, non lontano, c’erano gli incentivi per il gpl/metano…..inquinamento ridotto al minimo con minima spesa, ma evidentemente interessi e lobbying dell’ e!ettrico tirano i 5 stelle alla toninelli..

Commenta