Roma, 28 ott – A Wall Street Meta crolla, e crolla in modo vertiginoso. In una sola seduta il titolo perde il 25%, come riporta l’Ansa.

A Wall Strett il crollo di Meta: bruciate decine di miliardi

Utili in calo, ricavi stentati. Meta non è partito benissimo, l’ultimo trimestre in special modo. Mark Zuckerberg chiede pazienza ma i mercati non sembrano essere molto convinti, al punto da far crollare il titolo del 25% e di bruciare 80 miliardi di dollari in un solo giorno. Una caduta che aggrava la situazione di Meta, il quale ha già perso circa 660 miliardi dall’inizio dell’anno. Il progetto non sembra andare nel migliore dei modi: l’utile netto di Meta nel terzo trimestre è sceso del 52%, mentre le spese per gestirlo potrebbero superare i 100 miliardi nel prossimo anno. Gli investitori non sono convinti. Per Zuckerberg Meta si trova a dover affrtontare “sfide sui ricavi nel breve termine” ma i “fondamentali ci sono per un ritorno a una più forte crescita. Apprezzo la pazienza e ritengo che chi è paziente e investe su di noi sarà alla fine ricompensato”.

Anche Amazon in crisi

Anche Amazon cala di parecchio, chiudendo il terzo trimestre con ricavi diminuiti del 15% e per un valore 127,1 miliardi di dollari. Le previsioni per gli ultimi tre mesi dell’anno – quindi i prossimi – parlano di ricavi per 140,0-148,0 miliardi, “sotto le previsioni del mercato che scommetteva su 155,2 miliardi”. Inoltre,  “l’utile netto è calato a 2,9 miliardi, o 28 centesimi per azione, meglio dei 22 centesimi attesi dagli analisti”. I cali di Amazon, esattamente come quelli di Meta, si riversano sui mercati finanziari: ed ecco che anche in questo caso i titoli arrivano a perdere fino al 21%.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta