Il Primato Nazionale mensile in edicola

Marina di Bibbona, 30 giu – Supercazzole, provocazioni e fughe. Il rapporto tra Beppe Grillo e i giornalisti è stato spesso burrascoso. Ancora oggi, nonostante i settant’anni suonati, il garante del Movimento 5 Stelle non cede ai blitz dei cronisti che provano a intervistarlo, soprattutto quando si trova nel suo buen retiro di Marina di Bibbona in provincia di Livorno. Nel 2016 un’inviata della Gabbia si fece cinque chilometri di corsa sul bagnasciuga per chiedere al comico di “Europa e banche”. Ieri a Quarta Repubblica è andato invece in onda un servizio a firma di Giorgia Mennuni: la giornalista della trasmissione di Nicola Porro ha tentato anche lei l’incursione a villa Corallina a Marina di Bibbona con esiti abbastanza prevedibili, nonostante l’apprezzabile tenacia.

Grillo fugge sul catamarano

Pizzicato al bar dello stabilimento mentre prendeva il caffè, Beppe Grillo ha iniziato a correre dribblando le domande della giornalista sulle tensioni all’interno del Movimento 5 Stelle e sulla durata del governo. Grillo prima si è rinchiuso in casa urlando “batteri! batteri!”. Poi l’uscita di soppiatto dall’abitazione per raggiungere la riva e fuggire rapidamente a bordo di un piccolo catamarano. Nel tentativo di sfuggire alle domande Beppe Grillo, invece di rientrare sulla barca, si tuffa in acqua e inizia a nuotare.

Il gavettone finale

Obbligato a tornare a riva, si fa prestare dal bagnino uno zaino per il disinfettante caricato ad acqua e inizia a bagnare la giornalista e l’operatore. Mentre lo schermo della videocamera si riempie d’acqua, Beppe Grillo continua a non rispondere alle domande e si limita a dire: “Siete il virus, siete il virus. Siete voi il vero virus” per poi rientrare in casa grazie all’aiuto di un collaboratore.

Davide Romano

1 commento