Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 9 giu – La stavamo aspettando al varco, sapevamo non ci avrebbe deluso. E infatti eccola, l’ex presidente della Camera Laura Boldrini, esibirsi in un mirabile esercizio di affondo in ginocchio – imitata da qualche altro deputato in piena aula parlamentare – per glorificare George Floyd, l’afroamericano ucciso durante un brutale fermo della polizia di Minneapolis.

Sui ceci del white guilt

Insomma, mancavano solo i ceci. Dopo l’inchino televisivo di Myrta Merlino, che ha fatto da apripista mediatico, ecco giunto anche ai massimi livelli istituzionali italiani un simbolo di penitenza e remissione, escogitato da qualche esperto di marketing politico in America e più adatto alle funzioni religiose – quelle stesse funzioni che in genere questi personaggi guardano con disgusto, a meno ché non siano contestualizzate in qualche culto allogeno –  che non a una rivendicazione di tipo «politico».

Non l’abbiamo vista inginocchiarsi per Desirée Mariottini, 16 anni, drogata, stuprata da vergine in un tugurio pieno di siringhe ed escrementi e infine uccisa da spacciatori africani nel quartiere romano di San Lorenzo; non lo ha fatto nemmeno per Pamela Mastropietro 18 anni, drogata, stuprata, presa a coltellate, sezionata mentre era ancora viva e poi abbandonata fatta a pezzi in due valigie sul ciglio della strada dal nigeriano Innocent Oseghale. Nessun pugno alzato per Ermanno Masini, Daniele Carella, Alessandro Carole’, massacrati dalle picconate frutto della furia del ghanese Adam «sentivo le voci» Kabobo, né per Stefano Leo, sgozzato a Torino dall’egiziano Said perché italiano, per «togliergli tutte le sue idee, il suo futuro, le promesse e l’amore dei genitori». Nessuno alla Camera è rimasto in silenzio per 8 minuti e 46 secondi per poi gridare «I can’t breathe» (non riesco a respirare) per David Raggi, a cui Amine Assoul detto Aziz ha pure tagliato per sempre il fiato, sgozzandolo con un coccio di bottiglia. Non si è prostrata per i morti dell’Aquila, per quelli del Ponte Morandi, per i quasi 35mila deceduti (dati ufficiali, ma sono probabilmente di più) a causa del coronavirus, loro sì veri martiri di politiche criminali che hanno ridotto al lumicino la sanità italiana. Potremmo continuare a lungo.

Ma non illudiamoci: Boldrini & company non si genuflettono per la morte di Floyd. Il loro dovere è quello di inchinarsi a quelle forze che in questi istanti stanno mettendo a ferro e fuoco le città degli Stati Uniti, utilizzando la presunta rabbia sociale per la morte di un uomo «x» come pretesto per destabilizzare lo status quo e portare avanti la consueta agenda tanto cara ai soliti noti del capitalismo globalista. Tutto spontaneo e di cuore insomma, ci mancherebbe, per nulla finalizzato al consolidamento di una narrativa antirazzista (quello stesso antirazzismo che si tramuta in pestaggi e umiliazioni riservati ai caucasici americani) e pregna di vergogna bianca e talebana nei confronti di detta bianca cultura. Che a casa nostra si chiama «civilizzazione», ma tant’è. 

Cristina Gauri

16 Commenti

  1. questo essere femminile è di una ipocrisia cosi repellente,che perfino un pervertito
    coprofilo è meno disgustoso.
    ma chi diavolo sono quei decerebrati che continuano a votare gente del genere?

  2. Perché non inserite il mio commento? Siete in linea con me o no? Avete anche la mail per rispondermi signori del PN e sono pure vostro lettore e sostenitore….
    Ripeto spero che i negri demmerda scompaiano insieme ai bastardi tipo la boldracca e i vermi del blm

  3. Strano questo gesto dell’inchino: vi si potrebbe leggere un’apologia dello sbirro mentre schiaccia la testa di un cittadino.
    Diciamo che è bivalente, va..

  4. Premesso che m’ inginocchio SOLO davanti al CROCEFISSO …. in onore alla religione dei miei antenati ….

    ma …. sti ritardati SANNO chi era il negro di merda ????

    5 CONDANNE al carcere , una per aver rapinato una donna incinta puntandole la pistola sulla pancia … “uccido te e la merda che porti ”

    bella persona !

    abbastanza FURBO da evutare la legge del 3 che vige in USA , tre condanne gravi e sei in carcere A VITA !!!!

    concittadino del Poliziotto …. regolamento di conti ????
    cocaina tagliata male e lo sbirro che caga e vomita per una settimana ???

    ai genitori della sboldra ….

    Mazz’ e panell’ fanne ‘e figli bell”: “panell’ senza mazz fann e’ figl pazz”

    VERGOGNATEVI !!!!

  5. Io francamente non li odio, in fondo solo qiello che sono, inutile sperare che si comportino diversamente…
    Io spero solo che i loro paesi se li riprendano, quello che mi fa rabbia sono TUTTI quegli individui di razza bianca rinnegati e traditori come la bocchini e simili che sostengono questo programma etnocida sovvenzionato dai giudei oligarchi e sionisti che mirano ad annientarci del tutto, renderci schiavi e farci vivere in un incubo; ecco chi odio davvero.
    Così come sono stufo di dovermi sorbire ogni anno la palla del “giorno della memoria” per seimilioni di scappellati fetori del mar rosso usurai MAI MORTI!!!

    • Questa di Ilvostrohimmler è, purtroppo, l’unica lettura seria del fenomeno. E dico purtroppo perché sapere che in mezzo a noi prolifera una marea di nichilisti e pseudocomunisti che crede alle prime narrazioni strombazzate dai padroni del discorso, fa veramente rabbia.

  6. Il razzismo è un atteggiamento psicologica di rifiuto nei confronti dell’altro, ovvero del gruppo a cui non si e’ parte e in cui non ci si riconosce. Il tuo odio non è giustificato se non dal disvalore nei confronti di qualcuno con caratteri morfologici diversi dai tuoi, diversita dovuta all’interazione con l’ambiente e non biologica.

    Gli USA sono una nazione fondata sulla schiavitu’ dei neri giustificata dalla presunta inferiorita morale e intellettuale di quelle persone. Il nazismo e il fascismo hanno giustificata le esclusioni giuridiche sulla base di teorie pseudoscientifiche. Anche se ti dico che gli studi raziologici sono falsificati dalla biologia, e quindi non esistono le razze e non esiste gerarchia tra gli esserti umani non risolvo il problema. Te credereai sempre che I bianchi siano superiori perche svaluti chi non è morfologicamente come te. Questo e’ il senso delle proteste.
    Non è una gara del ricordo o chi ha ammazzato di piu’ o meno. Non ha senso prendere una lista di assassinii e dire “guarda quanti ne hanno uccisi loro” proprio per quello che ho detto. Usando la vostra logica potrei apripre un libro di storia e dire: l’omicidio pecorelli, gli attentanti bologna, la morte di Moro, la morte del generale dalla chiesa, Falco e Borsellino, le bombe a brescia, “mani pulite”, la curruzione, la P2. Sono azioni I cui responsabili sono extra comunitari, negri?

    Alcuni gruppi sociali sono considerati inferiori e usati per giustificare azioni politiche e penali coercitive nei loro confronti senza alcuna giustificazione.

    • Mi piacerebbe sapere il tuo parere sulla incapacità, ignoranza, malafede, opportunismo nella gestione dei tempi storici, inevitabilmente diversi.

  7. “Many” , premesso che il suo italiano è “imbarazzante” e poco comprensibile …. lei , come molti antifa e asini vari confonde l’ IDEA di
    RAZZA con la DISCRIMINAZIONE RAZZIALE ….

    Le razze ESISTONO e non perderò tempo a spiegarlo in dettaglio , solo 2 considerazioni :

    Mai visto un NEGRO vincere una gara in piscina ????
    Mai visto un bianco battere nei 100 m un NEGRO ??

    Ci sono DIFFERENTI situazioni muscolo-scheletriche dovute , immagina puoi … alla RAZZA !

    Detto questo …. ma di quali CAZZO di proteste ci sono in USA ????
    il NEGRO di merda era un delinquente ! e pure lo sbirro … e forse si conoscevano ….

    Che protesta è entrare in un negozio a RUBARE ????
    stuprare , fare quel cazzo che vuoi in preda alla COCAINA ….

    CHE CAZZO DI PROTESTE sono ???? me lo spieghi , per me sono solo
    merde umane che , mantenute stupidamente dall’ assistenza pubblica ,
    stanno rubando quello che possono , razziando fin che dura .

    In USA succede sempre sto casino , anche durante i Blackout …..
    non serve un poliziotto scemo ….

    La differenza ?

    Quel coglione di Joe Bidè che ha GIà perso le elezioni contro TRUMP!

    ed i 4 scemi incapaci del GOP che TRUMP NON ha messo nelle cariche di prestigio che si aspettavano (stipendi da 100.000 $ in su …)
    che appoggiano i LADRI/DEVASTATORI/RAZZIATORI

    GOD BLESS TRUMP ! Donald make America great again for the snd TIME !
    KM are with you .

    • Premesso che non sono di nessuna fazione politica.
      Nella specie umana ” le differenze muscolo scheletriche” come la grandezza del cranio venivano usate come prove per l’esistenza delle razze. Razza e’ la categoria tassonomica sottospecifica, come ad esempio specie, genere, famiglia… Identifica il Rapporto di parentela o antenato-discendente che unisce gli individui
      in gruppi.
      La nostra specie non puo essere suddivisa in razze. Perche le differenze di cui parli sono variazioni variabili indotte dall’ambiente, dunque di natura ecologica.
      La raziologia ricalcalcava le relazioni ecologiche, ma non è stata capace di descrivere la sequenza parentale antenato-discendente, necessario per distinguere la specie in razza.
      Dunque, se non sono differenze tassonomiche quelle “muscolo scheletriche” allora non sono differenze “raziali”.
      Poi in Epoca recente con la Genetica, la spettrofonometria (studi sulla pigmentazione) si è arrivati con certezza a escludere il termine “razza” dalla scienza.
      Poi l’antropologia ha dimostraro l’origine comunitaria della specie umana.
      L’antropologia molecolare ha sovvertito gli schemi mostrando che Europei e African hanno una totale somiglianza Genetica, e dunque hanno mostrsto la spaccatura tra filogenesi morfologica (differenze muscolo scheletriche, su cui si basa la razza) e la filogenesi Genetica.

  8. Non faccio politica, cercavo do spiegare le basi della discriminazione raziale e del razzismo. Atteggiamento che evidentemente e’ attivo oggi. Non giustifico nessun comportamento violento o politico o opportunista quando dico “il senso delle proteste è quello”, non mi torna niente a me.

Commenta