Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 31 lug – Il Parco nazionale del Gran Sasso sta bruciando. Duecento ettari di bosco sono già andati in fumo, fiamme impressionanti anche nei boschi attorno a L’Aquila e nei Monti della Laga.

La flotta aerea impegnata impiegata per lo spegnimento dell’incendio è composta da 4 canadair, oltre all’elicottero regionale. Stando alle prime ricostruzioni quasi sicuramente l’incendio è doloso e i carabinieri avrebbero anche rinvenuto inneschi. I militari e i Vigili del Fuoco faranno una relazione che verrà presto consegnata alla procura della Repubblica de L’Aquila. Si tratta comunque di un incendio attivo da ieri, ma oggi si è aperto purtroppo un nuovo fronte, con le fiamme che minacciano il quartiere di Pettino nel capoluogo abruzzese.

Alessandro Della Guglia