Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sebbene siano diffusissime, non tutti ancora oggi conoscono la differenza tra carte prepagate e carte con conto, che potremmo chiamare (e in effetti le sentirai più spesso chiamare) “carte di debito”.

Le carte prepagate, le carte di debito e le carte di credito sono tutti prodotti finanziari separati a sé stanti e ciascuno di essi ha usi e vantaggi diversi. Per ottenere il massimo dai tuoi soldi, dovrai scegliere l’opzione giusta per il tuo stile di vita e le tue esigenze individuali.

Tuttavia, se non sei sicuro della differenza tra queste opzioni, può essere un compito difficile. Abbiamo messo insieme questa pratica guida al denaro sulle differenze tra carte prepagate, carte di credito e carte di debito, per aiutarti a rendere la tua decisione un po ‘più semplice.

Per scoprire di più ti invitiamo a leggere ulteriori informazioni sul portale carteprepagate.me 

In questo sito ricco e molto intuitivo dal punto di vista della navigabilità, potrai trovare tante recensioni e comparazioni delle carte prepagate:grazie a queste informazioni potrai scegliere il prodotto più adatto alle tue soggettive esigenze finanziarie.

Andiamo però a riprendere il focus principale dell’articolo e analizziamo il funzionamento e le differenze tra carta di debito e carta prepagata.

Qual è la differenza tra una carta prepagata e una carta di debito?

In primo luogo, qual è la differenza tra carte prepagate e carte di debito? Può essere facile confondere i due poiché hanno le loro somiglianze, tuttavia, ci sono alcune differenze chiave di cui tenere conto.

Come funziona una carta prepagata?

Con una carta prepagata, carichi denaro sulla carta e quindi tutti gli acquisti effettuati vengono detratti da tale importo. Puoi spendere solo quello che metti sulla carta, quindi questa è un’ottima opzione per pianificare il budget e dare una paghetta ai bambini.

Sebbene una volta la carta prepagata servisse semplicemente a conservare i soldi (e neppure troppi) come all’interno di un salvadanaio digitale, oggi fortunatamente questi sistemi si sono evoluti, divenendo dei mezzi avanzati per un pagamento veloce, facile e immediato.

Alcune carte prepagate, infatti, dispongono persino di un loro proprio IBAN, il che permette anche ad altri di versarvi soldi, pure con bonifico e quindi persino chi lavora può sfruttare una carta prepagata per i suoi pagamenti e le spese professionali.

Ricordiamo che per quanto riguarda le carte prepagate ne esistono di due tipi e cioè quella ricaricabile e quella usa e getta. La prima, che è anche la più comune e molto usata da tante persone, ha una scadenza scritta dietro e fino a quella data può essere ricaricata ogni volta che è necessario.

Invece la carta prepagata usa e getta in genere possiede un limite massimo di 500 euro e invece quello delle ricaricabili è molto più elevato e non è un caso che nel nostro paese sono usate da circa 25 milioni di persone.

Come funziona una carta di debito?

Con una carta di debito, i soldi sulla carta provengono direttamente dal tuo conto bancario. Avere una carta di debito è un’alternativa al prelievo di contanti dal tuo conto bancario ed è più sicuro in quanto è facile annullare o congelare la carta in caso di smarrimento o furto.

Quali sono le principali differenze?

Qual è la differenza tra una carta prepagata e una carta di credito? Le carte di credito differiscono dalle carte prepagate perché il denaro che si trova su una carta di credito ti viene prestato dal fornitore della tua carta di credito. Come funziona una carta di credito?

Le carte di credito hanno dei limiti, proprio come le carte prepagate, che ti consentono di spendere fino a un determinato importo stabilito dal fornitore della tua carta di credito.

Questo importo ti viene prestato dal tuo fornitore e tu paghi quanto spendi in rimborsi mensili. Se paghi interamente la carta ogni mese, non ti verranno addebitati interessi. Tuttavia, se paghi solo l’importo minimo, ti verranno addebitati gli interessi su quanto spendi.

Ci sono delle differenze tra le due carte anche dal punto di vista della sicurezza:infatti le carte prepagate sono più sicure. Se ti dovessero rubare o clonare la carta prepagata potresti perdere al massimo tutto l’importo  di essa, mentre nel caso della carta di credito, visto che è collegata a un conto corrente, la situazione sarebbe peggiore perché potresti venire derubato da tutto l’importo del conto stesso.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta